10 suggerimenti essenziali per i neopatentati

di Giacomo Fratini tramite: O2O

Per chi supera l'esame pratico della patente passare dalla scuola guida a circolare in autonomia, senza istruttori affianco, rappresenta forse l'ultimo scoglio da superare per diventare a tutti gli effetti dei buoni guidatori. Le prime volte che si guida da soli provare un po' di agitazione è del tutto normale, non ci si deve scoraggiare. È però importante tenere a mente qualche buon consiglio per prendere confidenza con la strada ed evitare di commettere errori frequenti per i neopatentati. Eccovi 10 suggerimenti essenziali.

1 Ricordarsi di essere neopatentati Il codice stradale prevede una normativa specifica per i neopatentati sancendo una serie di vincoli che vanno attentamente rispettati. Uno dei limiti prescritti è quello della potenza massima dell'auto che non può superare i 70 kw cioè 95 cavalli. Badate quindi per prima cosa a non mettervi al volante di macchine che non rientrino in questi parametri. Tra gli altri vincoli cito poi quello della velocità massima, fissato a 100 km/h in autostrada e 90 km/h su strada extraurbana secondaria.

2 Non aver paura di mettersi al volante Come ho già detto è probabile che le prime guide vi mettano in agitazione, dopotutto circolare autonomamente è ben diverso dal farlo con l'auto della scuolaguida. L'errore che non si deve commettere è quello di non superare questo timore iniziale. Se vi rifiutate continuamente di guidare e preferite continuare a chiedere passaggi, finirete per vanificare tutto l'impegno necessario per prendere la patente.

Continua la lettura

3 Non distrarsi Sembra questo un suggerimento straordinariamente scontato e banale, ma in realtà talvolta è sorprendente quanto si possa rischiare per una distrazione anche se breve.  Guardare il cellulare o fumare quando si è alla guida induce a distogliere l'attenzione dalla strada e ciò, unito all'inesperienza, farà insorgere dei rischi che non varrebbe la pena di correre.

4 Guidare con la dovuta prudenza Altro consiglio che suona lapalissiano e che invece andrebbe attentamente seguito. Una volta ottenuta la patente, specie per i giovani meno timorosi, è quasi irresistibile la tentazione di pavoneggiarsi davanti ai propri amici, mostrando loro l'abilità acquisita. Non bisogna esagerare però, nessuno appena patentato è impeccabile al volante e una guida sconsiderata risulterebbe ancor di più pericolosa.

5 Controllare dove si trovano ruota di scorta e triangolo di emergenza Passando a suggerimenti più concreti, accenno ad un'azione che troppo spesso si dimentica di fare. È buona norma, prima di partire, controllare dove si trovano all'interno del veicolo ruotino e triangolo, due cose utilissime in caso di emergenza. Spesso infatti non si va a considerare eventualità così spiacevoli, ma aimè anche queste a volte capitano ed è bene farsi trovare preparati.

6 Controllare l'olio Si tratta di un controllo che è bene abituarsi a fare. Se avete superato gli esami per la patente dovreste già sapere come si fa e anche che è necessario farlo. Nonostante vi sia un'apposita spia sul cruscotto che si accende quando l'olio sta per terminare, controllare il livello e eventualmente rimboccare l'olio è un comportamento consigliato che può scongiurare danni al veicolo.

7 Fare attenzione alle partenza Lo sbaglio più frequente e forse anche quello più identificativo dei neopatentati è far spegnere la macchina alla partenza. Ci vuole pratica per imparare bene tempistiche e movimento di rilascio della frizione ma dopo un po' verrà automatico. All'inizio però è consigliabile prestare la dovuta attenzione e fare in modo di non lasciare troppo in fretta la frizione e contemporaneamente di non accelerare troppo.

8 Ricordarsi di tirare giù il freno a mano Sembra un errore davvero da imbranati ma a molti succede di non ricordarsi di tirare giù il freno a mano, almeno non del tutto. Se questo è sollevato di poco la macchina è in grado di muoversi ma se si percorre un tratto abbastanza lungo si rischia di danneggiare il veicolo. Ad avvertire del pericolo sarà comunque un'apposita spia rossa sul cruscotto a cui si deve fare attenzione.

9 Ricordarsi di togliere gli abbaglianti Guidare di notte non è poi così diverso dal farlo di giorno, certo la visibilità è ridotta ed è necessaria ancora più concentrazione. I fari abbaglianti sono davvero utili ma è fondamentale ricordarsi di toglierli non appena sopraggiunge un altro veicolo nel senso opposto di marcia o se ve ne è uno davanti, onde evitare di abbagliare gli altri guidatori. Tra l'altro per chi trasgredisce sono previste sanzioni piuttosto severe.

10 Esercitarsi a parcheggiare Il parcheggio, specie quello a "S", è probabilmente la cosa che più di ogni altra mette in difficoltà i neopatentati. In questo caso l'inesperienza sommata all'agitazione che può insorgere in zone trafficate porta spesso a commettere degli errori e a dover fare diverse manovre. Per evitare tutto ciò basta esercitarsi, anche dopo aver preso patente, così da fare pratica il più possibile e diventare più celeri.

Le 10 migliori auto per neopatentati Guidare la macchina non è così semplice come sembra, per lo ... continua » 10 errori da evitare all'esame pratico della patente Per quanto si possa essere preparati, l'esame pratico della patente ... continua » 10 errori da non fare quando si guida in autostrada Guidare in autostrada è veramente diverso di quando lo si fa ... continua » Come guidare correttamente un'auto All'interno di questa guida andremo a occuparci di guida. Per ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come conseguire la patente A2

Uno dei momenti tanto attesi dai più giovani è quello del conseguimento di traguardi fondamentali che sotto alcuni punti di vista permettono di spaziare e ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.