5 consigli per vendere un'auto usata

di A. G. tramite: O2O

Per diversi motivi, tutti ci troviamo prima o poi al punto di voler vendere la propria auto. Ci si può sempre affidare ad un concessionario, sfruttando il conto vendita, le sue competenze, la sua clientela, e mettendoci il minor impegno possibile. Ma ovviamente ci saranno dei costi per coprire il servizio. Per cercare di guadagnarci il più possibile, allora, la scelta migliore è di occuparsi direttamente della vendita con tutti gli annessi e connessi. Qui di seguito cerchiamo di darvi una mano con i 5 consigli per vendere un'auto usata.

1 Pubblicizzare la vostra auto Che si decida di mettere un annuncio su un giornale locale o di sfruttare la potenza di internet - o perché no, entrambi - la prima cosa da fare sarà far sapere che il vostro autoveicolo è in vendita. L'annuncio dovrà contenere tutte le informazioni riguardanti il mezzo, il prezzo che proponete, belle foto che catturino lo sguardo (l'auto andrà prima lavata e lucidata), e i vostri contatti. Al giorno d'oggi si potrebbe decidere di fornire solo l'indirizzo email per essere contattati, ma fermerà possibili acquirenti dal farlo. Il metodo più immediato e diretto rimane quello di fornire il numero di cellulare: per evitare di venire subissati da telefonate, consigliamo di indicare delle fasce orarie in cui sarà possibile parlare con voi.

2 Fissare un appuntamento Molte persone vi contatteranno, e parecchi di questi vi chiederanno di fissare un appuntamento. Le statistiche dicono che alcuni cancelleranno all'ultimo momento, altri non avranno questa premura e semplicemente non si presenteranno all'incontro, altri ancora si mostreranno interessati ma non si faranno più sentire. Sono tutte persone alla ricerca di un mezzo usato, che probabilmente ne stanno monitorando molti in contemporanea: non prendetela sul personale, ma armatevi di pazienza e tempo.

Continua la lettura

3 Avere tutti i documenti necessari alla vendita con sè Finalmente siete riusciti a trovare il giusto compratore e siete al momento della vendita.  I documenti che dovrete avere con voi sono: il certificato di proprietà, da richiedere all'ACI e il cui retro può essere utilizzato per redarre una dichiarazione di vendita unilaterale da parte del venditore; la carta di circolazione, che avrete già nel veicolo perché è necessario averla sempre con sè (entrambi questi documenti in originale verranno consegnati al nuovo proprietario); un vostro documento di riconoscimento valido - quindi non scaduto.

4 Preparare e validare l'atto di vendita Per vendere l'auto, dovrete redigere un atto di vendita in favore dell'acquirente. Il modo più semplice per farlo è scriverlo sul retro del certificato di proprietà nello spazio apposito, il riquadro T. Successivamente si dovrà validare la vendita facendo l'autentica della firma presso: STA (sportello telematico dell'automobilista dell'ACI), dove il servizio è gratuito e nello stesso momento, obbligatoriamente, si effettua il passaggio di proprietà (in realtà ci sono 60 giorni per poterlo fare, ma facendolo immediatamente si fuga ogni dubbio e si passa oltre); uffici comunali; agenzie di pratiche auto; notaio (ovviamente la soluzione più costosa). Indispensabile sarà anche la presenza di una marca da bollo da 16 Euro da apporre direttamente sul certificato di proprietà.

5 Accettare il pagamento L'ultimo passaggio delle vendita sarà ricevere il pagamento dal nuovo proprietario. L'unica soluzione sicura e che ti tuteli è l'assegno circolare. In questo modo avrai la garanzia che ci siano effettivamente i soldi necessari sul conto dell'acquirente. Dovrai riscuoterlo entro i 30 giorni e dovrà contenere: nome della banca emittente; firma della banca emittente; nome dell'acquirente; data e luogo di emissione; la denominazione "assegno circolare" con la promessa della banca a pagarlo al momento della presentazione. Anche in questo caso purtroppo potranno esserci truffe. Per essere più tranquillo effettua la vendita nei giorni e negli orari in cui le banche sono aperte: fai una telefonata per avere informazioni sull'assegno che stai ricevendo - verificando il "benemesso (o, meglio ancora, fatti mandare una copia dell'assegno qualche giorno prima per verificarne con calma l'autenticità).

Auto usate: consigli per smascherare i trucchi Per molti di noi la scelta dell'acquisto di un'auto ... continua » Come vendere un'auto storica Se nel garage di casa avete un'auto che non usate ... continua » Come comprare un'auto in Germania L’acquisto di un’auto è sempre un investimento importante per ... continua » 5 consigli per vendere una moto usata Centinaia sono i siti che permettono di acquistare e vendere auto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.