Come sostituire il radiatore di una Renault Clio

di Chiara Affinito tramite: O2O difficoltà: media

Può capitare che, a causa di un piccolo incidente, o perché la nostra auto è stata esposta per molti anni al sole, si renda necessario sostituire il radiatore alla vostra Renault Clio. In questa guida vi spiegherò, attraverso pochi e semplici passaggi, come potete effettuare questa banale operazione, che vi permetterà di risparmiare la costosa manodopera del meccanico. Ovviamente sono richieste un minimo di conoscenze di tipo meccanico e una buona manualità.

Assicurati di avere a portata di mano: Straccio da poggiare a terra Cacciavite a stella Cacciavite Torx T20 Radiatore nuovo compatibile con il nostro modello di auto bacinella con capacità di almeno 10L Liquido refrigerante nuovo

1 Per prima cosa, dobbiamo andare a svuotare l'intero impianto di raffreddamento. Per svolgere questa operazione, che andrà effettuata a motore rigorosamente freddo, spento e con il freno a mano ben tirato, dobbiamo iniziare con lo svitiare il tappo della vaschetta contenente il liquido del radiatore. A questo punto, stendiamo uno straccio per terra e chiniamoci sotto il cofano anteriore dell'auto. In questo modo vedremo che il nostro radiatore, nella parte bassa, presenta una vite appositamente costruita con lo scopo di far defluire tutto il liquido di raffreddamento. Quindi svitiamola e facciamo defluire tutto il liquido di raffreddamento in una bacinella, che abbia una capacità pari ad almeno 10L, in modo tale che possa raccogliere tutto il liquido vecchio. Passiamo quindi alla seconda fase, ossia al vero e proprio smontaggio del radiatore.

2 Per smontarlo, il primo passaggio consiste col togliere le griglie che sono presenti nel paraurti anteriore, proprio accanto allo stemma Renault. Una volta fatto ciò, dovremo andare a togliere anche il paraurti anteriore per poter lavorare con maggiore facilità. Per farlo, ci basterà smontare le due clip che si trovano sul paraurti, subito sotto le griglie che abbiamo appena rimosso, quindi andremo a togliere due viti a croce da 10mm, che si trovano subito dietro il paraurti, all'interno dei passaruota. Dopodiché, proseguiamo con lo svitare altre 6 viti, che sono presenti nella parte bassa del paraurti (per farlo dovremo sdraiarci sotto il paraurti). Le viti in questione sono 2 da 10mm a croce, e 4 Torx T20. Una volta fatto questo, tiriamo verso di noi il paraurti con delicatezza e, una volta tolto, poggiamolo su un cuscino o su un materasso per non graffiarlo. A questo punto andremo semplicemente a togliere i due manicotti che tengono il radiatore e le viti che lo tengono fissato all'auto, e potremo andare a sostituirlo con uno nuovo.

Continua la lettura

3 Una volta affrontati tutti questi passaggi, non ci resterà che assicurarci che la vite di scolo del nuovo radiatore sia ben chiusa, quindi riempire tutto il nuovo radiatore, e il circuito di raffreddamento dell'auto, con del nuovo liquido refrigerante opportunamente diluito.  È importante, quindi, riagganciare saldamente il paraurti anteriore nelle rispettive sedi, assicurarci di aver riavvitato correttamente e saldamente tutte le viti.  Approfondimento Come sostituire il radiatore alla Renault Megane (clicca qui) Infine, possiamo andare a testare il corretto funzionamento del nuovo radiatore facendo un giro in auto nei dintorni, e tenendo costantemente d'occhio la temperatura del liquido refrigerante.  Inoltre, è buona norma, soprattutto durante la prima settimana successiva alla sostituzione del radiatore, tenere d'occhio anche il livello del liquido all'interno della vaschetta e, qualora fosse necessario, rabboccarlo.

4 Come potete vedere, l'operazione che dovete svolgere per sostituire il radiatore è davvero molto semplice. Se avete qualche dubbio potete consultare il manuale di manutenzione della vostra Renault. Qualora, invece, aveste difficoltà a destreggiarvi con le varie parti dell'automobile, non esitate a rivolgervi al meccanico, in modo tale che possa effettuare il lavoro in sicurezza e in maniera corretta.

Non dimenticare mai: Lavorate sempre a motore spento e freddo Utilizzate dei guanti per non sporcarvi durante le procedure Rispettate l'ambiente durante lo smaltimento del liquido refrigerante vecchio

Come sostituire il radiatore della Volkswagen Passat La Volkswagen Passat è, assieme alla Golf, una delle vetture della ... continua » Come sostituire il radiatore di riscaldamento della Punto Il radiatore di riscaldamento della punto è situato nella parte anteriore ... continua » Come sostituire il radiatore di riscaldamento della Punto Il radiatore di riscaldamento della punto, si trova nella parte anteriore ... continua » Come sostituire il radiatore della Citroen Berlingo A valle della stagione invernale, può essere relativamente facile trovarsi nella ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.