Come acquistare uno scooter usato

di Rita Malizia tramite: O2O difficoltà: media

Gli scooter sono presenti in commercio in gamme differenti, molti sono i modelli che possono essere acquistati e che variano nello stile, nei colori e anche nei materiali di costruzione e nelle prestazioni. Bisogna fare molta attenzione nella scelta di un motorino usato e valutare attentamente tutte le proposte che si hanno a disposizione. Muoversi nel traffico di una grande città o spostarsi da un paesino all'altro in Italia non è sempre molto comodo, soprattutto in macchina. A volte si va di fretta e muoversi con l'automobile non sempre è conveniente. Uno scooter usato è, allora, la soluzione giusta per voi. Dovete sapere, però, che come per qualsiasi altro prodotto usato, le brutte sorprese sono dietro l'angolo e quindi dovete prestare molta attenzione ad alcuni dettagli che non dovete assolutamente trascurare. Ecco dunque come acquistare uno scooter usato.

1 Valutare la carrozzeria Naturalmente, se avete deciso di recarvi in concessionaria avrete ben poco di cui preoccuparvi, perché la moto avrà una garanzia valida almeno 12 mesi che vi proteggerà da spiacevoli inconvenienti. Le cose sono un po' più complicate se, invece, avete optato per un venditore privato. In questo caso dovete stare molto più attenti.
Innanzitutto, dovrete valutare accuratamente l'estetica dello scooter. Il venditore potrebbe aver astutamente lavato e lucidato la moto per farla apparire più nuova ai vostri occhi, ma essa potrebbe avere delle viti mancanti o altre parti rovinate. Osservatela attivamente e controllate soprattutto lo stato della catena e la presenza di eventuali graffi.

2 Valutare il prezzo Non lasciatevi trarre in inganno da un prezzo troppo basso. Se in venditore vi fa un prezzo troppo basso rispetto alla media evidentemente c'è qualcosa che non va nella moto e voi dovrete capire cosa. Durante la visita non dimenticatevi di controllare anche la regolarità dei tagliandi effettuati. Vi consigliamo anche di fare un giro di prova per essere sicuri al cento per cento che lo scooter sia davvero apposto, che sia quello adatto a voi e per prenderci un po' di dimestichezza. Potrete, inoltre, testare anche il comfort e la qualità della guida. Avviate, allora, il motore e prestate attenzione ad eventuali rumori sospetti. (Fonte immagine: www. Bomnegocio. Com).

Continua la lettura

3 Valutare la batteria A questo punto, controllate anche la targa e il numero del telaio e confrontateli con quelli presenti sul libretto di circolazione.  Verificate lo stato della batteria.  Approfondimento I migliori scooter 125 in commercio (clicca qui) Se è troppo vecchia dovrete sostituirla subito dopo l'acquisto della moto.

Come accendere uno scooter senza chiavi Lo scooter è il mezzo ideale per tutti coloro che desiderano ... continua » Come verniciare le carene dello scooter con il compressore Spostarsi assaporando una profonda e speciale sensazione di libertà, è un ... continua » Come Guidare la Moto e lo Scooter in Caso di Gelate Quando si nutre una passione smisurata per il proprio mezzo di ... continua » Come montare una presa di corrente nello scooter Diversi scooter di ultima generazione sono provvisti di una presa di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.