Come cambiare gli ammortizzatori alla Mahindra XUV500

di Chiara De Matteo tramite: O2O difficoltà: media

La Mahindra XUV500 è un veicolo che ha sorpreso in maniera positiva gli esperti di auto.
Si tratta di un SUV indiano uscito sul mercato nel 2012, per una cifra che si aggirava tra i 18.000 e i 22.000€ circa.
In questa guida cercherò di fornirvi delle nozioni su questo SUV e soprattutto vi spiegherò come cambiare gli ammortizzatori alla Mahindra XUV500.

Assicurati di avere a portata di mano: Giravite Crick

1 Tra gli ulteriori dettagli sottolineabili c'è il volate regolabile sia in profondità che in altezza, per garantire una guida confortevole più che mai, e l'illuminazione interna che dona un effetto rilassante e la percezione di essere sul divano di casa propria. La console centrale è a cascata ed è munito di navigatore satellitare touchscreen e un vano refrigerato da sfruttare per le bevande, ecc. Il motore è un diesel a quattro cilindri, silenzioso, e dai consumi moderati. Una garanzia illimitata della durata di 5 anni vi garantirà una certa tranquillità in caso di problemi.

2 La Mahindra XUV500, come accennato nell'introduzione, è un SUV indiano in commercio dal 2012. Si tratta di un SUV dalle dimensioni importanti e fornito di interni da non sottovalutare quali i 7 comodi sedili in pelle totali, di cui due sono estraibili dal baule.
Tra le varie cose da sottolineare di questo SUV troviamo anche il divano regolabile, il navigatore satellitare, e sensori di parcheggio. Particolare degno di nota sono anche i 6 airbag di cui questo SUV è dotato, per garantirne una massima sicurezza in caso di incidente.
Restando in tema di sicurezza, questo SUV, è dotato di barre antisfondamento in acciaio nelle portelle, e anche di un sistema del tutto elettronico capace di monitorare ogni dettaglio dell'auto e rivelarne eventuali problemi. Design esterno scattante e grintoso come una pantera, ma al tempo stesso raffinato ed elegante, disponibili in vari colori quali il grigio, metallizzato, nero, bianco, rosso e bordeaux.

Continua la lettura

3 Gli ammortizzatori sono molto importanti in un auto, data la loro funzione.  Ma qual è la loro funzione? La loro funzione è quella di smorzare le oscillazioni dell'auto quando è in movimento, soprattutto durante le curve, e garantire una guida più sicura.  Approfondimento Come verificare se gli ammortizzatori sono scarichi (clicca qui) Esistono vari tipi di ammortizzatori e ognuno di essi funziona in maniera diversa e tra questi troverete quelli a monotubo, gas, olio e bitubo.  Gli ammortizzatori vanno tenuti sotto controllo e sostituiti soprattutto nel momento in cui si superano i centomila km.
Quali sono i segnali da captare per capire quando gli ammortizzatori vanno cambiati?
Noterete una mancanza di stabilità nelle curve, ad esempio, oscillazioni varie dell'auto, un calo dell'aderenza sull'asfalto,.

Non dimenticare mai: Siate delicati e pazienti, e per qualsiasi dubbio o problema rivolgetevi ad un meccanico o alla concessionaria da cui avrete acquistato il SUV. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Mahindra XVU500 - Scheda tecnica. Sito Mahindra. Mahindra XVU500 - Statistiche

Come sostituire gli ammortizzatori a una BMW Serie 1 Gli ammortizzatori sono componenti molto importanti dell'auto, essi infatti, influiscono ... continua » Come cambiare gli ammortizzatori della Fiat Multipla La Multipla è una vettura prodotta dalla casa automobilistica Fiat. Di ... continua » Come cambiare gli ammortizzatori della Megane Gli ammortizzatori dei veicoli, smorzano o frenano le vibrazioni che le ... continua » Come cambiare gli ammortizzatori della Fiat Multipla La Multipla è una vettura prodotta dalla casa automobilistica Fiat. Di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.