Come cambiare i freni alla Fiat Idea

di Assunta Proto tramite: O2O difficoltà: media

Molte sono le componenti di un'automobile soggette ad usura, e che quindi devono essere controllate (e sostituite) periodicamente: tra queste, i freni sono sicuramente tra quelle con una priorità maggiore. Avere un sistema frenante adeguato è necessario non solo per aumentare il feeling con il proprio veicolo, aumentando quindi il piacere di guida, ma anche per la propria sicurezza e quell'altrui: un auto non in grado di frenare in tempo può mettere in pericolo la vita di chi guida, oltre che degli altri passeggeri, dei pedoni e degli automobilisti vicini. In questa guida vedremo come cambiare autonomamente i freni della Fiat Idea, riuscendo così a risparmiare anche una somma di denaro considerevole.

Assicurati di avere a portata di mano: Pastiglie nuove Cric Chiavi a bussola (diverse misure)

1 Preparazione e rimozione delle ruote Con la macchina su una superficie piana, frenata e con la marcia inserita, allentiamo la ruota interessata (svitando i bulloni), mettiamo il cric nel punto di aggancio predisposto (normalmente va nella giuntura della tra lo sportello ed il parafango), e rimuoviamola dalla sua sede. Guardando nella parte interna della pinza, vediamo due bulloni che la fissano alla struttura che noi andremo a rimuovere per far si che la pinza esca (cerchiamo di non forzare perché potremmo rompere il tubo che vi porta l'olio).

2 Estrazione delle pastiglie Procediamo sbloccando ed estraendo il perno che blocca la pastiglie, che in questo modo cadranno in automatico. In questa posizione le nuove non entreranno di sicuro, perché i pistoncini, a causa dell'usura dei precedenti, sono tutti rivolti verso l'esterno; dovremo infatti, con l'ausilio di una leva, farli rientrare completamente, facendo attenzione a non danneggiare le guarnizioni che vi sono presenti che causerebbero la fuoriuscita dell'olio.

Continua la lettura

3 Installazione delle nuove pastiglie A questo punto possiamo inserire le nuove pastiglie nell'apposita sede, effettuando tutto il procedimento inverso per rimontare tutto.  Procediamo con le stesse manovre per la sostituzione delle altre.  Approfondimento Come cambiare i freni alla Fiat 127 (clicca qui) Invece, se abbiamo i tamburi posteriori, la procedura è quasi uguale: dopo aver tolto la ruota, infatti, dobbiamo aprire il coperchio che ci troviamo davanti e che contiene le ganasce.  Allentiamo la sua molla e togliamo i bulloni che lo fissano alla struttura, quindi estraiamole e con il procedimento inverso mettiamo le nuove.  Al termine di tutte le operazioni, pompiamo più volte sul pedale del freno (fino a quando diventa duro), per far sì che l'olio vada in pressione.  Infine, controlliamone il livello presente nella vaschetta e se necessario facciamone un rabbocco.

Come sostituire i freni anteriori della Fiat Punto La perfetta funzionalità del sistema frenante dell'auto, è essenziale per ... continua » Come cambiare i freni della Fiat 600 L'usura dei freni in un'automobile è normale dopo aver ... continua » Come cambiare i freni della Fiat Panda I freni sono una componente indispensabile che deve essere sempre in ... continua » Come cambiare i freni della Fiat Uno I freni sono una componente fondamentale di una qualsiasi auto e ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come cambiare i freni alla Lancia Y

La manutenzione continua corretta della propria auto e fatture che non va assolutamente mai passato. Infatti, alcune parti della macchina potrebbe subire un graduale deterioramento ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.