Come cambiare il filtro gasolio dell'Audi A4

di Simone Braconcini tramite: O2O difficoltà: media

L'Audi A4 è una vettura che ha fatto epoca e che continua a farla, grazie alle sue numerose varianti immesse sul mercato. Sicura, affidabile e dalle prestazioni motoristiche di ottimo livello. Ma un sistema a gasolio, si sa, è sempre un motore piuttosto particolare e che ha bisogno di una manutenzione altrettanto specifica. Soprattutto nei casi in cui occorra intervenire in una parte dell'Audi A4 molto sofisticata come il suo filtro del gasolio. In questa guida vi spiegheremo come cambiare con successo il filtro gasolio alla tua Audi A4.

Assicurati di avere a portata di mano: Un nuovo filtro gasolio, un cacciavite a stella, dei guanti protettivi, una bacinella per lo spurgo

1 Ecco come devi procedere. Assicurati di avere a disposizione tutti gli oggetti necessari, come un cacciavite a stella e un nuovo filtro del tipo omologato e raccomandato da Audi. Per iniziare individua la vite di spurgo e metti sotto ad essa una bacinella. Apri il tappo del serbatoio del diesel e fai fuoriuscire il liquido completamente. Individua poi i tubi del gasolio e svita i suoi supporti. A questo punto togli con estrema delicatezza i tubi dalla loro sede e dedicati al filtro.

2 Anche il filtro sarà provvisto di alcune fasce che lo bloccano. Munisciti di un cacciavite e rimuovi completamente tutti i supporti di sicurezza. A questo punto il vecchio filtro sarà libero, pronto per essere tolto. Una volta scollegato, prendilo in mano e assicurati che, nella sua parte superiore, vi siano alcuni oggetti di plastica bianca molto simili ad una piccola molletta in acciaio. È necessario sfilarla dal filtro. Per far ciò, basterà solo pigiare un po' verso l'alto.

Continua la lettura

3 Come ultima operazione, dovrai sistemare il nuovo filtro e mettere del gasolio nuovo.  Il nuovo filtro si inserisce in modo del tutto naturale, semplicemente incastrandolo nella struttura che, ormai, conoscerai molto bene.  Approfondimento Come sostituire il filtro dell'aria condizionata dell'Audi A3 (clicca qui) Risistema la molletta in acciaio precedentemente rimossa, poi anche tutte le viti e reinserisci i tubi, avendo cura di saldarli di nuovo con le loro protezioni e tutte le fasce.  Immetti una quantità sufficiente di gasolio.  Ti accorgerai che l'intervento è perfettamente riuscito ed avrai la tua Audi A4 come nuova.  Ecco, in poche mosse, come cambiare con successo il filtro del gasolio a questa particolarissima auto.  Facile, no? Consigliamo ovviamente di far effettuare questa operazione al personale di una officina.  Qualora volessi invece effettuare tu direttamente l'intervento, ora sai come fare.  L'intervento, come visto, non è difficile.  La cosa importante è che tutti i pezzi (filtro incluso) siano del tipo raccomandato dalla Audi.  Ti consigliamo quindi, prima di procedere alla sostituzione, di recarti presso un'officina Audi ed acquistare solo filtri originali ed omologati per Audi A4.

Non dimenticare mai: Acquistate solo filtri gasolio raccomandati da Audi

Come sostituire il filtro gasolio all'Audi A6 L’Audi A 6 prodotta dall'omonima casa automobilistica tedesca, tra ... continua » Come cambiare il filtro gasolio alla Fiat Grande Punto La Fiat Grande Punto è un modello della grande e nota ... continua » Come cambiare il filtro gasolio alla Peugeot 206 Se hai una Peugeot 206 alimentata a gasolio, prima o poi ... continua » Come sostituire la guarnizione della testata dell'Audi A4 La guarnizione della testata del motore di un'Audi A4 svolge ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.