Come cambiare la ventola di raffreddamento dell'auto

di Alice Marcantonio tramite: O2O difficoltà: media

Un impianto di raffreddamento è un particolare sistema di apparecchiature e/o dispositivi il cui compito è quello di abbassare la temperatura dell'ambiente circostante o di mantenere tale temperatura a valori relativamente bassi.
L'impianto di raffreddamento è costituito da un radiatore, che viene alimentato da un circuito dell'acqua quando la valvola termostatica si apre e tale liquido viene generalmente messo in moto da una pompa (sistema forzato). Altrimenti utilizza il sistema a sifone, cioè non viene usato nessun dispositivo per il pompaggio. Però tale sistema ha una costanza di funzionamento leggermente minore agli altri sistemi, soprattutto a veicolo fermo. Nei passi a seguire sarà illustrato come cambiare la ventola di raffreddamento dell'auto.

1 Giunto e ventola Innanzitutto svuotate completamente il circuito di raffreddamento dell'auto lasciando uscire il liquido presente nel radiatore dal tubo di scarico. Scollegate tutti i contatti elettrici prima di toccare qualsiasi cosa e verificate se è possibile estrarre la ventola senza toccare il radiatore, oppure se è fissata ad incastro. Verificate se il giunto e la ventola siano estraibili in blocco o se siano fissati in modo indipendente da bulloni e viti. Nel caso provvedete ad allentare tutte le viti per poter rimuovere entrambi i pezzi.

2 Ordine di sequenza Il consiglio più utile che dovete seguire è quello di annotare con ordine la sequenza dei bulloni e delle vita rimossi, numerateli così successivamente vi verrà molto semplice rimontare i pezzi e trovarli facilmente. Procedete quindi svitando il bullone centrale di ancoraggio con la chiave a tubo da 14: ora dovreste poter prelevare la ventola senza difficoltà. Qualora non dovesse fuoriuscire comodamente, cosa alquanto probabile dato che col tempo tende ad incastrarsi al perno centrale, utilizzate del liquido sbloccante.

Continua la lettura

3 SostituIone e montaggio Dovrebbero bastare due o tre colpi sulla lamiera posizionata dietro la plastica per far fuoriuscire la ventola.  In caso non bastassero, insistete applicando ulteriori leggeri colpi nelle quattro direzioni.  Approfondimento Manutenzione: come riparare la ventola di raffreddamento dell'auto (clicca qui) Qualora la ventola fosse applicata ad incastro, dovrete smontare ed estrarre il radiatore dal vano motore.  Adesso rimontate la nuova ventola seguendo semplicemente i passi eseguiti precedentemente ma stavolta fatelo a ritroso.  Alla fine dovete solo ricordarvi di ricaricare il sistema di raffreddamento con il liquido antigelo e di ripristinare il collegamento del sistema elettrico.

Come cambiare il radiatore di una Ford Focus Il radiatore nell'auto è indispensabile per abbassare la temperatura del ... continua » Come cambiare il radiatore dell'auto Il radiatore dell'auto è costituito da diverse parti, che hanno ... continua » Come cambiare il radiatore della Fiat Idea Quando abbiamo un'auto la manutenzione ordinaria e straordinaria è spesso ... continua » Come controllare e sostituire il termostato del circuito di raffreddamento dell'auto Il termostato serve per il veloce riscaldamento del motore dell'auto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.