Come cambiare l'olio dei freni della Alfa 159

di Simone Radi tramite: O2O difficoltà: media

L'Alfa 159 è una berlina prodotta dalla casa automobilistica italiana Alfa Romeo dal 2005 al 2011. Si tratta di un'auto molto venduta ed apprezzata, e proprio per questo motivo è stata prodotta in molte varianti. La cosa tipica della 159 che resta invariata nei vari modelli è la sua indole sportiva. Infatti, come tutte le altre vetture della famosa casa automobilistica, presenta uno stile molto spartano ed adatto a chi cerca un'auto sportiva e divertente da guidare, senza però rinunciare alla comodità ed alla praticità. Cambiare l'olio dei freni diventa quindi fondamentale in auto di certi livelli, per fare in modo che la frenata resti efficiente e che la sicurezza nella guida non venga meno. Avere l'olio dei freni usurato infatti, comprometterà la vostra guida e metterà a rischio non solo la vostra incolumità ma anche quella degli altri. In questa guida vi mostrerò come cambiare l'olio dei freni della alfa 159.

Assicurati di avere a portata di mano: crik chiave per ruota tubicino in gomma chiave 10 per vite di sfiato olio dei freni nuovo

1 Sollevamento dell'auto ed accesso alla pinza dei freni Il primo passaggio è quello di sollevare l'automobile, per farlo basterà utilizzare un semplicissimo cric. A questo punto bisognerà partire da un lato, di solito per comodità è bene partire da quello anteriore destro. Bisognerà smontare la ruota per avere libero accesso alla pinza dei freni. Su quest'ultima, si trova una vite di sfiata coperta da un cappuccio di gomma. Si dovrà aprire quest'ultimo e collegare alla vite un tubicino di gomma dalla lunghezza di circa dieci centimetri.

2 Cambio dell'olio Successivamente, apriamo il tappo del serbatoio dell'olio, che si trova nel vano motore. Dopodiché andiamo a svitare la vite di sfiato sulla pinza in modo da far defluire l'olio vecchio. In questa fase è necessaria la massima attenzione e concentrazione poiché il serbatoio non si deve svuotare completamente. Altrimenti entrerà aria nel circuito, compromettendo l' efficienza dei freni. Quindi appena prima che il serbatoio sia vuoto, chiudiamo la vite di sfiato, bloccando la fuoriuscita. A questo punto, andiamo a riempire il serbatoio con l'olio nuovo. Dunque svitiamo la vite di sfiato, e facciamo defluire l'olio. Quindi richiudiamo la vite di sfiato. Con questa operazione, ci assicureremo che tutto l'olio sia nuovo.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Spurgo dei freni Il passo successivo, consiste nella fase di spurgo dei freni.  Questa operazione va eseguita da almeno due persone.  Approfondimento Come cambiare l'olio dei freni della Toyota Yaris (clicca qui) Uno si dovrebbe occupare della pinza, controllando lo svolgimento del operazione.  L'altro in macchina, agirà sul pedale del freno.  Dopodiché deve schiacciare il pedale fino infondo senza mai mollarlo.  Mentre l'altra persona svita la vite di sfiato.  Quando la vite di sfiato verrà svitata, il pedale andrà ancora più a fondo.  Esso lo si dovrà schiacciare fin quando la vite di sfiato non si richiuderà.  Dopo aver completato l'operazione, togliamo il tubicino e inseriamo nuovamente il cappuccio in gomma.  Rimontiamo la ruota con attenzione e passiamo ai freni successivi.  Basterà ripetere l'operazione di spurgo illustrata nei passi precedenti.  Bisogna sempre tenere d'occhio il livello dell'olio nel serbatoio.  Non mi resta a questo punto che augurarvi buon lavoro.

Non dimenticare mai: Prestare particolare attenzione, al livello dell' olio nel serbatoio, che se sarà completamente vuoto causerà malfunzionamenti.

Come cambiare l'olio dei freni della Transit L'olio dei freni, come ogni altro componente di un autoveicolo ... continua » Come cambiare l'olio dei freni della Citroen C2 La macchina se viene usata tutti i giorni è soggetta con ... continua » Come cambiare il liquido dei freni ed effettuare lo spurgo Cambiare il liquido dei freni ed effettuare lo spurgo di un ... continua » Come cambiare l'olio dei freni della Fiat Punto Questa guida è dedicata a tutti coloro che amano prendersi cura ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.