Come cambiare l'olio dei freni della Citroen C5

di Luca Banana tramite: O2O difficoltà: media

La manutenzione della macchina è davvero di fondamentale importanza per il suo buon funzionamento. Quindi ci sono delle operazioni che vanno eseguite periodicamente come cambio freni, rabocco dell'olio e se necessario il cambio totale, rabocco dell'acqua e così via. Una delle operazioni da fare di tanto in tanto è il cambio dell'olio dei freni. Questo infatti è soggetto, come ogni altro componente, a deterioramento, e quindi va periodicamente cambiato. Se volete evitare di recarvi da un meccanico e fare da soli, avrete bisogno di sapere come procedere. In questa guida, quindi, vi diciamo come cambiare l'olio dei freni della Citroen C5.

Assicurati di avere a portata di mano: 2 flaconi di olio, chiave esagonale, cric, cavalletti, bottiglietta di plastica, tubicino trasparente, carta assorbente o stracci, guanti in lattice

1 Il serbatoio La prima cosa che dovete fare è svuotare il serbatoio dell’olio freni. Il serbatoio va svuotato fino alla tacchetta del minimo, poi dovete riempirlo fino al massimo con l'olio nuovo. Se per qualche motivo non siete in grado di eliminare l’olio dalla vaschetta non dovete preoccuparvi perché potrete procedere ugualmente, ci vorrà solo un pochino più di tempo. Una volta svuotato il serbatoio, sollevate l'automobile con il cric in corrispondenza della ruota sulla quale dovete lavorare. Poi mettete vicino al cric un cavalletto, servirà ad assicurarvi la stabilità dell’auto. Adesso smontate la ruota. Vi troverete di fronte il disco o il tamburo. Nel primo caso avrete le viti di spurgo sul lato posteriore della pinza, nel secondo l'avrete di lato alto, cioè dietro il tamburo. Comunque, le viti di spurgo sono ricoperte da un piccolo cappuccio di gomma. Toglietelo e collegate alla vite il tubicino trasparente. L’altra estremità del tubo dovete invece inserirla nella bottiglietta di plastica.

2 La prova dei freni In questa fase sarebbe bene farsi aiutare da una persona che si metta sul sedile del guidatore e provi i freni. Dovrà pigiare sul pedale del freno diverse volte, dopo qualche pigiata dovrà tenere premuto il pedale. In contemporanea voi dovrete aprire la valvola di spurgo girandola di mezzo giro. Dopo aver fatto uscire un poco di olio vecchio, richiudete la valvola di spurgo. A questo punto la persona nell'auto potrà lasciare il pedale del freno e ricominciare a pompare. Questa operazione dovete ripeterla qualche volta e di tanto intanto controllate che l'olio nella vaschetta non cali sotto il minimo, in tal caso ripristinate il livello di minimo aggiungendone un poco finché non vedete uscire olio nuovo. A quel punto chiudete la vite di spurgo e mettete al suo posto il tappino.

Continua la lettura

3 Operazione alternata Adesso che avrete finito di operare sulla prima ruota, potrete iniziare ad operare su un'altra.  E così per tutte e quattro le ruote.  Approfondimento Come cambiare l'olio dei freni della Transit (clicca qui) Quando finirete l'unica cosa che rimarrà da fare sarà ripristinare il livello di olio freni nella vaschetta.  Quindi testate che tutte le operazioni siano state fatte correttamente con un giro in macchina.  Naturalmente andate cautamente e quindi calcolate degli spazi di frenata più ampi, così se c'è ancora qualche problema ai freni eviterete incidenti.

Non dimenticare mai: Questo lavoro va svolto a motore rigorosamente spento

Come cambiare l'olio dei freni della Citroen Saxo Desiderate risparmiare un po' di soldini ed evitare di portare l ... continua » Come cambiare l'olio dei freni della Citroen C3 L'auto ha bisogno della giusta manutenzione; inoltre, si deve prestare ... continua » Come cambiare l'olio dei freni della Fiat Punto Questa guida è dedicata a tutti coloro che amano prendersi cura ... continua » Come sostituire i freni a tamburo La maggior parte delle nostre auto possiede freni a disco sulle ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.