Come cambiare l'olio della Hornet 600

di Veronica De Stasio tramite: O2O difficoltà: media

Il cambio dell'olio è un'operazione necessaria se vogliamo essere certi di viaggiare in sicurezza. Non meno importante, un olio di buona qualità e in buone condizioni è essenziale per mantenere il più possibile in salute la nostra moto. Per cui è buona abitudine controllare spesso in che condizioni sia. In generale dobbiamo tenere a mente che va sostituito completamente ogni dodicimila chilometri. Le operazioni per sostituirlo non sono proibitive. Quindi è possibile anche farlo da soli. Andiamo subito a vedere come cambiare l'olio della Hornet 600.

Assicurati di avere a portata di mano: Chiave 17 mm Recipiente basso e largo Stracci e giornali Olio sintetico 100% Imbuto

1 Scegliere la giusta tipologia Una cosa da tenere in considerazione è la tipologia dell'olio che andremo a scegliere. In commercio vi sono diverse composizioni. Quello minerale è assolutamente meno adatto ai motori di ultima generazione, in particolar modo per le moto. Quelli a base sintetica sono di origine minerale ma contengono anche delle componenti sintetiche. Questa tipologia è per i motori delle automobili. Infine ci sono quelli completamente sintetici, reputati i migliori da utilizzare per le buone caratteristiche di durata e stabilità.

2 Scaldare il motore Prima di cominciare è meglio far scaldare il motore. In modo tale da rendere più fluida la consistenza dell'olio. Una volta che i collettori e l'esterno del motore non saranno più roventi, individuate il tappo di scarico dell'olio. Lo troverete nel lato sinistro della vostra moto, dietro al cavalletto. Con una chiave apposita dovete allentarlo e rimuoverlo. Ma prima collocate dei giornali e posizionare un contenitore basso e largo al di sotto dello scarico per raccogliere l'olio vecchio. Fate attenzione all'olio che ne fuoriesce perché sarà abbastanza caldo. Per rendere più veloce il deflusso, aprite il tappo del serbatoio in modo da far entrare l'aria.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Procedimento Quando sarà uscito tutto l'olio, circa quattro litri, possiamo nuovamente avvitare il tappo dello scarico risistemando il bullone e la rondella, senza però stringerli troppo.  Solitamente si consiglia anche di sostituire il filtro dell'olio ad ogni cambio.  Approfondimento Come cambiare l'olio della C 650 GT (clicca qui) Dopo queste operazioni basta riempire il serbato con l'olio nuovo.  Ve ne serviranno dai tre litri e mezzo a tre litri e otto.  Servitevi di un imbuto per versarlo in modo da non sporcare nulla.  Non appena avete raggiunto il livello giusto, chiudete il tappo e tenete accesa la vostra Hornet per un paio di minuti.  Dopo circa 5 minuti ricontrollate il livello dell'olio ed eventualmente rabboccatelo.  Ricordate che per controllare il livello dell'olio la moto dev'essere messa in verticale e non sul cavalletto.  L'asta va inserita pulita e non bisogna avvitare il tappo.  Poi va estratta e se il livello si mantiene fra il massimo e il minimo vuol dire che va bene.

Non dimenticare mai: Non bisogna commettere l'errore di usare per la nostra moto un olio per automobili: a differenza delle auto infatti, le moto hanno il sistema di cambio e la frizione immersi nello stesso olio del motore Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come cambiare l'olio della Hornet 600

Come cambiare l'olio motore della Alfa 159 Guidare una macchina è sempre un'emozione bellissima e ricca di ... continua » Come cambiare l'olio motore della Alfa 159 Guidare una macchina è sempre un'emozione bellissima e ricca di ... continua » Come cambiare l'olio della CBR 600 RR Eseguire costantemente delle operazioni di manutenzione in un'automobile o in ... continua » Come cambiare l'olio della G 650 GS La guida che seguirà avrà come tematica centrale le moto. Andremo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come cambiare l'olio della CBF 600

Ogni motocicletta, come qualsiasi automobile, richiede un'accurata opera di manutenzione. Tra i principali interventi di manutenzione ordinaria, vi è, senz'altro, il cambio dell ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.