Come cambiare la batteria alla Yamaha R1

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Occuparsi della propria moto è una passione che non conosce ostacoli e più si ama il propio mezzo, più si è propensi a curarlo ed aggiustarlo in autonomia, senza dover necessariamente ricorrere ad un meccanico. Per farlo, tuttavia, è bene avere un'infarinatura di base sulla meccanica della moto per evitare grossolani errori che potrebbero danneggiarla più che sistemarla. Proprio per questo nasce la presente guida, che si occuperà di spiegare come fare per cambiare la batteria alla Yamaha R1.

25

Occorrente

  • chiave esagonale (solitamente da 5 mm)
  • cacciavite a stella
35

Individuare la Batteria

Iniziamo subito smontando la moto e per farlo basterà rimuoverne il sellino, normalmente fissato con due bulloni esagonali. Una volta svitati i due bulloni, basterà tirare il sellino verso l'alto. Sarà ora già possibile riuscire a vedere la batteria. La raccomandazione base sarà sempre di svitare e sollevare le parti della vostra Yamaha con molta attenzione, per evitare errori e danneggiamenti. I passaggi fino ad ora sono pochi e semplici, decisamente alla portata di tutti; basterà solo prestare la dovuta attenzione ai vari passaggi.

45

Scollegare la Batteria dalla Moto

A questo punto invece, posta la nostra attenzione sulla batteria, che dovrebbe essere davanti ai nostri occhi semplicemente infilata in una protezione di plastica, che non la copre per intero, ci concentreremo proprio sul rimuovere la suddetta protezione. Per farlo sarà necessario fare "un po' di gioco", cercando di capire quale sia il punto esatto in cui la protezione cede e si sfila con facilità. Prima di far ciò, tuttavia, sarà ovviamente necessario scollegare i cavi della batteria che la collegano alla moto: i cavi, di norma, sono due e sono l'uno di colore nero e l'altro di colore rosso. Per scollegarli basterà una semplice vite a stella. Ricordate di tenere sempre a portata di mano tutto quello che vi serve sul vostro tavolo da lavoro: cacciavite a stella e chiave esagonale. Arrivati a questo punto passiamo alla terza ed ultima parte della nostra guida.

Continua la lettura
55

Scollegare la Batteria e Cambiarla

Svitate i cavi dalla tensione partendo da quello negativo, fate sempre molta attenzione. In alcuni casi per estrarre la batteria potrebbe esservi d'intralcio il serbatoio. In tale caso basterà che smontiate anche la cerniera del serbatoio, che dovrebbe essere fissata alla moto anche quella con altre due brugole esagonali, dello stesso tipo di quelle con cui era fissata la sella. Quando maneggiate una batteria per motori ci sono alcune cose che è sempre bene tenere a mente. Innanzitutto, il liquido della batteria è velenoso e può provocare ustioni anche gravi. Inoltre, le batterie producono un gas che, ovviamente, è infiammabile e potrebbe esplodere a contatto con fiamme o scintille. Muovetevi sempre con cautela e prendete le giuste precauzioni. Buon Lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come cambiare la batteria alla Yamaha R6

La moto è senza dubbio il mezzo migliore per godersi appieno il paesaggio delle nostre gite. Il mezzo, tuttavia, esattamente come tutti gli altri, richiede manutenzioni periodiche e forse ancora più accurate. Molte di queste operazioni sono semplici...
Manutenzione

Come cambiare il filtro di una Yamaha R6

Il filtro dell’olio di un motore a scoppio è situato all’ingresso del circuito di ricircolo del lubrificante. Tutte le parti in movimento del motore devono essere tenute perfettamente lubrificate, in modo da limitare i danni causati dall’attrito,...
Moto

Le migliori moto della Yamaha

Nel 1958 si registra la prima moto venduta dalla casa dei 3 diapason negli Stati Uniti. I primo modelli son stati messi in commercio tramite indipendente nel 1960, successivamente la Yamaha International Corporation iniziò a vendere in maniera diretta...
Moto

Tutto sulla Yamaha TMAX 530

Se l'estate è alle porte e siete alla ricerca di uno scooter che sia maneggevole in modo da potervi spostare facilmente in centro, ma anche comodo per i viaggi un po' più lunghi, quello che fa al caso vostro è il TMAX 530 della Yamaha. Ebbene si, questa...
Moto

I migliori scooter della Yamaha

Gli scooter sono veicoli a due ruote che sono anche unici per il fatto che il loro motore è generalmente posizionato sotto il sedile e fissato direttamente all'asse posteriore. Il design semplice e ad alte prestazioni l’hanno reso popolare tra i consumatori...
Moto

Tutto sulla Yamaha Xenter 150

Lo Xenter 150 è uno scooter che presenta delle prestazioni elevate, un ottimo grado di comfort, ed è dotato di una grande stabilità, favorita sia dal telaio a doppio trave di stile tipicamente motociclistico, che dal mono ammortizzatore situato nella...
Moto

Tutto sulla Yamaha XMAX 400

XMAX 400 è il nuovo gioiello della casa Yamaha. Dal sito ufficiale viene descritta come "fatto apposta per regalarti emozioni e piacere di guida, ogni giorno, con le sue prestazioni e la sua versatilità", ed effettivamente, conoscendo le proprie caratteristiche,...
Manutenzione

Come sostituire la batteria di un Yamaha Majesty

Per evitare il traffico cittadino ed arrivare puntuale gli scooter sono l'unica soluzione che attualmente garantisce puntualità ed estrema flessibilità. Tuttavia, questi come ogni mezzo, hanno bisogno di manutenzione specifica ordinaria ed estrema attenzione....