Come cambiare le lampadine alla Fiat Barchetta

di Simona Luzzi tramite: O2O difficoltà: difficile

Dopo un lungo periodo di assenza a metà degli anni '90 la FIAT ritornò nel mondo delle spider con la barchetta, auto cabriolet brillante e sicura. I suoi punti di forza sono la robustezza del telaio e il giusto compromesso tra coppia, potenza ed emissioni. Segni particolari di questa auto sportiva sono la sua forma, i gruppi ottici e la particolarità delle maniglie a scomparsa. Le uniche pecche di questo gioiellino sono la cappotte manuale (che risulta molto scomoda da chiudere mentre siete in viaggio in caso di precipitazioni) e la sostituzione delle lampadine dei fari anteriori. Proprio di questo argomento ci occuperemo in questa guida su come cambiare le lampadine alla Fiat Barchetta.

Assicurati di avere a portata di mano: chiave inglese n.8 pinza torcia

1 Per evitare perdite di tempo se una luce non funziona prima di tutto controllate che il relativo fusibile sia integro. In caso contrario procedete con la sostituzione dello stesso e quasi sicuramente con questa operazione la lampadina tornerà a funzionare. Verificato che il problema non è causato nè da un fusibile, nè da un cavo ossidato si può procedere con la sostituzione della lampadina.
È bene evitare di smontare i fari in plastica a tenuta stagna dal muso.
Per questa sostituzione si opera dal vano motore.

2 Aperto il cofano noterete con facilità i due coperchi di protezione dei fari. Il più esterno riguarda abbaglianti e luce di posizione, mentre quello interno è per gli gli anabbaglianti. Qualsiasi sia la lampadina da sostituire, dovete procedere con la rimozione del coperchio di protezione tirando verso il basso la linguetta posta in alto sul coperchio stesso. L'operazione più semplice è la sostituzione delle luci di posizioni: una volta sfilato il porta lampada è sufficiente svitare a lampadina e mettere quella nuova.
Per gli anabbaglianti e abbaglianti bisogna invece prima sganciare la molletta di fissaggio e poi estrarre la lampada. Gli spazi minimi e ristretti rendono difficile questa operazione, quindi aiutatevi con una pinza per rendere i movimenti più agevoli.

Continua la lettura

3 A sostituzione completata dovete procedere con il rimontaggio.  Fate in modo che le alette della parte metallica coincidano perfettamente con le apposite scanalature nella parabola del faro.  Approfondimento Come cambiare i fanali della Fiat Panda (clicca qui) Ora potete riagganciare la molletta di fissaggio.  Cosa che non tutti sanno è che le lampadine anabbaglianti e abbaglianti sono alogene.  Nel maneggiarle bisogna stare attenti a toccare esclusivamente le parti metalliche e non il corpo illuminante.  Nel caso in cui il bulbo trasparente venisse a contatto con le dita, la lampadina potrebbe perdere di intensità e si potrebbe pregiudicare anche la durata della stessa.  L'ideale resta comunque che questo tipo di intervento venga fatto da un tecnico specializzato Fiat per avere un lavoro che garantisca efficienza e sicurezza al guidatore e ai passeggeri.

Non dimenticare mai: Evitare di toccare la lampada dalla parte del vetro con le dita Evitare assolutamente di smontare i fari dal muso

Come sostituire le lampade h4 alla Fiat 500 Come sostituire le lampadine di una Citroen C3 Come cambiare le lampadine della Fiat Punto Evo Come Cambiare Le Lampadine Anteriori Dell'Opel Astra H

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli