Come Cambiare una Gomma Bucata ad un'Audi A6

di Raffaele Raff tramite: O2O difficoltà: media

In questa guida verrà indicato un metodo rapido e semplice che vi permetterà di cambiare una gomma bucata. In particolare, la vettura in questione è un'Audi A6. Capita spesso di viaggiare e di incombere in questi fastidiosi problemi.
Prendete carta e penna e annotatevi i giusti consigli per effettuare tale operazione.

1 Come prima cosa, dovete fermar l'automobile possibilmente in una zona pianeggiante e magari asfaltata. Questo vi servirà per collocare il crick in maniera sicura e stabile. Sarebbe utile fermarsi in un posto ben illuminato, in modo tale da poter lavorare bene.
Appena avete sostato, dovete mettere la leva del cambio su "P" e inserire il freno a mano elettronico.
Scendete dall'auto e aprite il portabagagli. Se possedete la versione station wagon, il crick lo troverete smontando un vano portaoggetti sulla vostra destra, altrimenti sarà insieme alla ruota di scorta. Quest'ultima si trova sotto il porta bagagli, noterete, infatti, un pannello da alzare. Dovete svitare per bene il blocco che tiene ferma la ruota di scorta. Una volta trovati gli attrezzi per cambiare la gomma, prendeteli tutti e portateli vicino alla gomma forata.

2 Cominciate col piazzare il crick sotto i punti esatti della macchina. Per capire se lo state mettendo nel punto esatto, sul fascione della macchina c'è disegnato un triangolino al contrario. Se non vedete il triangolino mettete la mano sotto l'automobile e troverete un punto duro e con forma ondulata. Questa sarà la zona giusta dove appoggiare adeguatamente il crick.
Prima di sollevare l'automobile, prendete le pinzette nere dagli attrezzi e togliete i copri bulloni alle gomme. Per farlo basterà inserire le pinzette e tirare via, senza stringere o allargare. Una volta tolti i copri bulloni, cominciate ad allentare i bulloni stessi. Dovete sapere che, normalmente le macchine con cambio automatico non hanno bulloni antiscippo.
Una volta allentati i bulloni, cominciate a sollevare la macchina quanto basta per non far toccare più la gomma con il terreno. A questo punto dovete finire di svitare i bulloni e, una volta completata questa fase, entrate nel veicolo e posizionate il cambio sulla lettera "N". In questo modo avrete portato l'automobile in folle, infatti senza questo passaggio la ruota non vi verrà mai via.

Continua la lettura

3 Una volta tolta la gomma, mettete quella di scorta, e riposizionate nuovamente il cambio su "P".
Ora non vi rimane altro che rimettere tutti i bulloni nella loro posizione iniziale, far riscendere la macchina con il crick, controllare che i bulloni siano tutti quanti ben stretti, reinserire i cappuccetti copri bulloni e mettere nel bagagliaio la gomma forata bloccandola come era bloccata quella di scorta.  Rimettete tutti gli attrezzi a posto e ripartirete felicemente senza problemi.

Come cambiare una gomma in pendenza Sarà sicuramente capitato a tutti di forare uno dei pneumatici durante ... continua » Come Cambiare Una Ruota Bucata Senza Fatica E Senza Sporcarsi Uno degli incubi peggiori di un automobilista è forare la ruota ... continua » Come cambiare un pneumatico Può capitare a tutti, di avere la necessità di dover cambiare ... continua » Come cambiare una ruota bucata dell'auto Quante volte capita di bucare e di riuscire a cambiare senza ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come cambiare le gomme dell'auto

Forare una gomma è l'inconveniente più insidioso che può presentarsi quando sei alla guida della tua automobile: questo perché può verificarsi ovunque, sia che ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.