Come capire dalla candela se la carburazione è giusta

di Tiziana S. tramite: O2O difficoltà: facile

Quando le temperature, il clima, l'umidità cambiano può capitare di accorgersi che la nostra motocicletta o il nostro motorino perda in potenza e coppia. Questo naturalmente può essere il sintomo e il segnale di una cattiva carburazione, dal momento che con il cambio di temperatura l'aria diventa più o meno densa, e di conseguenza si modifica il rapporto stechiometrico della miscela aria/benzina che alimenta il motore. Per affrontare questi problemi e risolverli in modo rapido ed efficace di seguito vi presenteremo una semplice guida che vi darà utili consigli su come capire dalla candela se la carburazione è giusta.

Assicurati di avere a portata di mano: moto kit di utensili in dotazione

1 La prima operazione da fare consiste nello smontare la candela utilizzando la chiave in dotazione. Una volta smontata, bisogna pulirla con una spazzola di ferro fino ad eliminare eventuali depositi o polveri. Bisognerà quindi verificare con lo strumento adatto, lo spessimetro, che la distanza dell'elettrodo sia pari a 0.75 mm. Alla fine bisognerà riposizionare la candela, riaccendere la moto e testarla con un breve giro di prova, evitando il traffico urbano.

2 Per casi più complessi conviene eseguire questi passaggi:
- portare la moto su una strada rettilinea e senza traffico;
- accendere la moto fino a quando non si scalda bene;
- lanciare la moto a pieno gas;
- quando si è al massimo dei giri, in terza/quarta marcia, lasciare di colpo il gas tirando la frizione;
- premere il tasto di spegnimento del motore;
- smontare la candela.

Continua la lettura

3 In un motore funzionante ci saranno tre possibilità:
- l'elettrodo della candela è di colore biancastro: la moto ha un motore magro con accelerazioni anomale;
- l'elettrodo risulta nero e umido: la moto ha sussulti, sale di giri e sembra funzionare bene solo a regimi altissimi, emettendo però molti fumi di scarico e consumando molta miscela;
- l'elettrodo è di colore nocciola: il motore è ben carburato, la moto va bene e non ci sono scoppiettamenti.

4 Il motore quando è magro risponde presto, ma scalda di più e non è adatto a lunghi tragitti. Può tornare utile durante le gare, dal momento che si effettuano pochi e brevi spostamenti e la moto, con un motore un poco più magro, risulta più scattante e sicuramente più pronta.

5 Questo che abbiamo illustrato è naturalmente un metodo empirico per capire se la carburazione è efficiente. Nel caso ci siano problemi più complessi o persistenti, è opportuno, soprattutto se non si vuole correre il rischio di fare danni, rivolgersi ad un'officina o meglio al concessionario dove è stata acquistata la moto.

Non dimenticare mai: massima prudenza durante le prove a forte velocità: è opportuno farle in zone deserte e ampie.

Come cambiare le candele al BMW serie 5 Le candele di un'automobile sono importanti componenti, che tendono a ... continua » Come controllare la candela di uno scooter Agility 125 Come tutti sanno (o dovrebbero sapere), la candela è un dispositivo ... continua » Come Cambiare La Candela Del Gilera Runner La corretta manutenzione di un qualsiasi veicolo a motore è fondamentale ... continua » Manutenzione: come riparare le candele auto Le candele delle auto a benzina e GPL sono indispensabili per ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.