Come collegare un impianto 5.1 al PC

di Francesca Ac. tramite: O2O difficoltà: facile

Il PC è ormai una sorta di postazione multiuso. Con questo dispositivo, infatti. Si possono guadare film, giocare e ascolta la musica. Inoltre, si può collegare alla TV digitale. Per ottimizzare al massimo l'audio e godere di tridimensionalità del suono è sufficiente eseguire semplici operazioni. Ma per ottenere questa opzione occorre collegare un kit 5.1 al computer. Nella seguente guida vi spiego come collegare un impianto 5.1 al PC.

Assicurati di avere a portata di mano: PC casse

1 La prima cosa da fare per collegare un impianto 5.1 al PC è quella di disporre le casse in modo corretto. Cercando di prendere in carico tutto il volume della stanza in cui sono riposte. A questo scopo dovrete seguire semplicissime regole. Ponetevi al centro della stanza immaginando che la vostra postazione corrisponda esattamente al centro di una circonferenza.

2 Assicuratevi di avere il diffusore centrale di fronte. I due diffusori frontali vanno posizionati sempre frontalmente a voi. Ovviamente tenendo conto di un' angolazione di circa 30° rispetto alla linea immaginaria che unisce voi ed il diffusore centrale (naturalmente l'uno a destra e l'altro a sinistra rispetto a quest'ultimo).
Prendendo sempre questa linea come riferimento, ponete a circa 110°, e quindi alle vostre spalle, i due diffusori posteriori. Per quanto riguarda il subwoofer collocatelo tranquillamente sul pavimento, distante dalla parete, e abbastanza vicino alla postazione del PC (lateralmente è perfetto).

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Una volta posizionate le casse secondo questo schema, preparatevi per effettuare il collegamento al PC.  Ogni cassa viene naturalmente dotata di un cavo con connettore RCA che dovrete collegare al subwoofer.  Approfondimento 5 consigli sulla scelta dell'impianto audio (clicca qui) Collegherete inoltre l'alimentatore di corrente. 
Dal subwoofer dipartiranno 3 fili con connettori jack, che dovrete collegare alle uscite della scheda audio del PC: il cavo nero alle casse posteriori, l'arancione al subwoofer ed al canale centrale ed il verde con le casse frontali.

4 Fatti i collegamenti non vi resta che effettuare una prova. Avviate il vostro lettore multimediale con un file musicale o video. A questo punto noterete che l'effetto suono risulta avvolgente. Nel caso dovessero, potrete giocarci un po' aprendo il software della vostra scheda audio e cambiando qualche impostazione. Se vi piacciono i film o i concerti live, dal menù a tendina della vostra scheda audio, selezionate "Live" oppure "Piazza". Avrete come la sensazione di assistere dal vivo a ciò che vedrete o ascolterete. Ecco come collegare un impianto 5.1 al PC.

Non dimenticare mai: Controllare i requisiti confrontando se i dispositivi sono compatibili. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Home Theatre 5.1 con amplificatore quale scegliere?

Come collegare un amplificatore e un subwoofer in auto La musica ci accompagna in ogni momento della giornata, per allietare ... continua » Come montare un subwoofer preamplificato in una fiat punto Ogni giorno, tutti noi trascorriamo molte ore della nostra vita in ... continua » Come montare un subwoofer attivo in macchina Molto spesso le automobili non sono dotate di un impianto stereo ... continua » Come montare delle casse audio aggiuntive posteriori all'automobile All'interno di questa guida andremo a occuparci di casse audio ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come cambiare le casse della Alfa 156

Montare delle nuove casse sulla vostra Alfa 156 o semplicemente sostituire quelle vecchie, non richiede necessariamente l'intervento dell'elettrauto; infatti, potete compiere quest'operazione ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.