Come comportarsi se si rompe il parabrezza della macchina durante la marcia

di Rosalia Crisafulli tramite: O2O difficoltà: media

Il parabrezza è la finestratura anteriore dell'abitacolo di un veicolo che consente la visibilità e protegge il conducente e i passeggeri dall'aria, dagli agenti atmosferici e dall'urto di piccoli corpi. Normalmente è dotato di tergicristalli per mantenere ottima la visuale e talvolta anche di particolari dispositivi che ne evitano l'appannamento. Nelle automobili è realizzato in cristallo, stratificato o temperato. Il cristallo stratificato, come si evince dal nome, è formato da due o più strati di vetro incollati su fogli di materiale plastico trasparente; quello temperato, invece, è formato da un unico cristallo, che è stato sottoposto ad un brusco raffreddamento durante la lavorazione. Entrambe le tipologie resistono in modo eccellente agli urti, tuttavia può capitare che durante la marcia, il parabrezza della tua macchina si rompe. Dovrai sapere come bisogna comportarsi per non incorrere in spiacevoli inconvenienti e non creare disagi agli altri.

1 Qualunque sia il tipo di cristallo montato sulla tua macchina, esso è stato progettato e brevettato per impedire che, in caso di rottura, possa diventare pericoloso per gli occupanti del mezzo. Il vetro stratificato presenta la tipica rottura a "ragnatela": i frammenti sono tenuti insieme dai fogli di plastica inseristi in esso. Il vetro temperato, invece, si rompe in piccoli pezzi smussati, privi di spigoli taglienti, che restano uniti tra di loro per un gioco di equilibri ed incastri. L'unico svantaggio è la perdita della visibilità, pericolosa soprattutto quando il veicolo è in movimento.

2 In entrambi i casi va ricordato, in primis, che il Codice della Strada vieta la circolazione con il parabrezza scheggiato, sia in strada che autostrada: si rischia di incorrere in una sanzione economica e alla decurtazione dei punti della patente (Artt.79/1, 79/4, 175/2 e 175/16).
È inoltre pericoloso per se stesso e per gli altri: si perde la visibilità della strada, si possono quindi investire pedoni o urtare altri veicoli od oggetti.

Continua la lettura

3 Se la tua macchina ha invece un vetro temperato potrà accadere che l'urto con piccoli oggetti non porti alla frantumazione ma ad una piccola incrinatura che permetterà di continuare la marcia: il parabrezza sarà però estremamente fragile ed una successiva sollecitazione, di entità anche modesta come uno sbalzo termico, potrà portare alla rottura del vetro.  In questo caso è consigliabile porre la più cauta attenzione e sostituire il parabrezza appena possibile.
Nel caso invece che l'urto frantumi il parabrezza, esso non sarà comunque pericoloso perché i frammenti non si separeranno, renderanno, però, impossibile la visione e quindi la guida.
Se si rompe dovrai come prima cosa, cercare di accostarti al bordo della strada e fermarti senza pericolo.  Approfondimento Come eliminare la condensa dal parabrezza interno (clicca qui)
Per poter vedere meglio puoi anche sporgerti dal finestrino, facendo attenzione ai veicoli nella direzione contraria.  Controlla sempre che nessun occupante del veicolo sia ferito.  Mai pensare di frantumare il vetro con un pugno con l'idea di asportarlo del tutto: metteresti in pericolo la tua vita e quella degli altri.

4 Una volta che avrai parcheggiato la tua automobile, per asportare il vetro dovrai: 1) mettere in sicurezza le fessure dell'aria poste sopra il cruscotto (basterà mettervi sopra della carta e degli stracci), 2) coprire il cofano con carta o con della stoffa,3) indossare un guanto o comunque ricoprire la mano con qualsiasi stoffa tu abbia a disposizione, 4) entrare in macchina e spingere il vetro verso l'esterno in direzione dei giornali che hai steso in precedenza,
5) pulire il cruscotto da ogni frammento di vetro caduto (solo dopo potrai togliere le imbottiture messe nelle bocchette dell'aria calda). A questo punto metti i frammenti di vetro in un giornale e getta l'involucro in un contenitori di rifiuti apposito (non lasciarlo sul bordo della strada). Riprendi a guidare, ma con prudenza e a velocità ridotta.

Consigli per la guida con pioggia Questa guida è rivolta a tutti i guidatori, in particolare ai ... continua » Come sbrinare il parabrezza dell’automobile in modo naturale Ogni anno, all'arrivo dell'inverno e di conseguenza all'abbassarsi ... continua » Come comportarsi con un vetro rotto dell'auto Qualora dovesse accadere di trovare una scheggiatura sul parabrezza della propria ... continua » Come sostituire il parabrezza della Seat Ibiza La rottura del parabrezza di un auto avviene per cause diverse ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.