Come comprare una macchina in Australia

di Marcella Caruso tramite: O2O difficoltà: media

L'acquisto di una macchina è sempre una decisione delicata. Intraprendere una decisione del genere, comporta infatti la delicata ed attenta valutazione sulle diverse caratteristiche che ogni auto possiede. Il commercio ormai mette a disposizione una vasta varietà di modelli prodotti dalle diverse ditte produttrici, ognuna delle quali presenta delle prestazioni di guida e del desing assolutamente unici. La burocrazia necessaria per completare l'acquisto di un auto, è normalmente snella ed in pochi giorni tutti i documenti necessari possono essere pronti. In Australia però, esiste una grande varietà di regolamenti che normano il settore delle auto. Inoltre, vi sono molte tasse da pagare e numerosi certificati da ottenere, aumentando di molto il rischio di perdersi nella burocrazia. Questa breve guida, vi fornirà delle utili informazioni su come procedere al fine di comprare una macchina in Australia.

1 Come cercare l'auto d'acquistare Quando si decide di acquistare una macchina, ovviamente il primo passo da fare sarà quello di cercare l'auto più indicata per le nostre esigenze e scegliere quella ad un prezzo più conveniente sul mercato. Tale ricerca, può tranquillamente avvenire via Internet, consultando i diversi siti oppure cercando sulle bacheche degli ostelli, sempre piene di annunci di backpackers. Alcune concessionarie mettono poi a disposizione degli utenti una grande possibilità: il riacquisto assicurato alla fine del viaggio. Questo permette, a chi ha poco tempo o non riesce a vendere il proprio mezzo in altro modo, di riportare il veicolo dove lo si è acquistato, rivendendolo ad un prezzo prestabilito in partenza.

2 La registrazione dell'auto Nella procedura dell'acquisto di un mezzo di trasporto in Australia, è assolutamente necessario porre molta attenzione allo stato della sua registrazione. In questo Stato infatti, ogni veicolo porta con se una registrazione della validità della durata di un anno, da rinnovare a scadenza. Questa registrazione, che ha il costo di circa 500 dollari, comprende il rinnovo della targa, la tassa per il trasferimento della registrazione, la cosiddetta "Mothor Vehicle Tax", e l'assicurazione personale per terzi. Inoltre, è doveroso precisare che anche nel caso in cui si acquista un veicolo con una registrazione attiva, rimangono alcune spese a carico dei nuovi proprietari.

Continua la lettura

3 Il passaggio di proprietà Quando si acquista una macchina in Australia, inoltre affinché il passaggio di proprietà abbia validità il venditore è sempre tenuto a fornire tutti i documenti necessari per il trasferimento.  Il compratore invece, dovrà compilare la sua parte dei moduli, pagare la tassa per il bollo ed il trasferimento della registrazione, presentando successivamente un documento personale certificato da un notaio.  Approfondimento Come comprare una macchina in Svizzera (clicca qui) Il compratore ha poi l'obbligo di fornire al Dipartimento dei Trasporti tutte le informazioni necessarie all'operazione.  Questo deve avvenire entro quattordici giorni dall'acquisto, inviando tutta la documentazione per posta.

Come comprare una macchina in Inghilterra Se vi siete trasferiti in Inghilterra per motivi di lavoro, probabilmente ... continua » Come Calcolare L'Importo Della Tassa Di Possesso Auto E Moto Possedere un'automobile od una moto è senza dubbio una fortuna ... continua » Come comprare una macchina in Nuova Zelanda In pochi lo sanno, ma spesso il mercato dell'usato si ... continua » Auto usate: 10 regole per non farsi truffare Comprare un'auto è sempre una spesa che deve essere fatta ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.