Come Controllare Il Funzionamento Di Una Candeletta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La candeletta è un elemento incandescente alimentato dall'impianto elettrico, montata vicino agli iniettori dei motori per favorire l'accensione del combustibile a motore freddo.
Risulta molto importante controllare il funzionamento della candeletta per una corretta manutenzione della macchina al fine di mantenere un buon funzionamento di essa e, per fare ciò potrete rivolgervi ad un meccanico professionista oppure fare da soli senza alcun costo. L'operazione da svolgere non è per nulla difficile anzi è rapida e veloce seguendo i passaggi indicati in questa guida. Con pochi passi e con un po' di tempo e pazienza riuscirete nel vostro intento tenendo a mente tutti i consigli sotto riportati per avere tutte le accortezze necessarie.

26

Occorrente

  • Un filo elettrico
  • Chiave 8 o 10 (in base al tipo di candeletta)
  • Cavetti batteria
36

Per prima cosa tenete presente che ogni operazione da eseguire sul motore, ivi compresa la verifica del funzionamento delle candelette, è bene svolgerla con il motore a riposo da diversi minuti e dunque freddo. Ciò sia al fine di far ristabilire il corretto livello dei liquidi, sia per evitare scottature nel contatto con le varie componenti soggette a riscaldamento durante l'operatività del propulsore.

Detto ciò, la prima cosa da fare è aprire il vano motore, tirando l'apposita leva che non troverete mai quando la cercate, essendo generalmente poco usata. Aperto il cofano, l'individuazione delle candelette è cosa assai facile, essendo esse ubicate sopra la testata del motore e dunque visibili non appena rimosso il coperchio in plastica posto a copertura delle medesime. A questo punto basterà rimuovere i vari contatti elettrici posti su di esse e sarete pronti a cominciare le nostre verifiche di funzionamento.

46

PRIMO METODO

Cofano aperto, coperchio rimosso, candelette ben esposte sotto i vostri occhi, il primo metodo ed anche il più facile da eseguire, vi consente una preliminare verifica di funzionamento senza neppure dover smontare le componenti in parola. Utilizzando il cavo elettrico di cui all'elenco dell'attrezzatura necessaria all'intervento che trovate in calce alla presente guida, infatti, basterà collegarne un'estremità al polo positivo della batteria e mettendo l'altra estremità in contatto con la candeletta che volete testare. Se si innescheranno una serie di scintille, significherà che vi è corretto passaggio di corrente e, dunque, un positivo funzionamento della candeletta.

Continua la lettura
56

SECONDO METODO

Un'altra operazione che è possibile eseguire consiste nello smontare tutte le candelette dalla loro sede, ovviamente mediante l'utilizzo delle chiavi da 8 o da 10 a seconda delle dimensioni. Rimosse dalle loro sedi, collegate i cavi della batteria alla candeletta che volete controllare, posizionando il cavo del polo negativo sul dado e quello del polo positivo all'estremità superiore della candeletta medesima. Se questa funziona correttamente, diventerà in pochi secondi rossa nella parte inferiore, generando calore (attenti a non scottarvi!!). Ciò indicherà dunque un corretto passaggio di corrente ed una adeguata risposta in termini di riscaldamento, e dunque di funzionamento, di quanto oggetto di nostra verifica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' doveroso ricordare che ognuna di queste soluzioni consente di verificare la funzionalità della candeletta, ma non la sua corretta efficienza, sia in termini di riscaldamento che di corretto assorbimento di energia. Tali verifiche possono essere effettuate solo in officina mediante l'utilizzo di apposite apparecchiature di diagnostica dell'impianto elettrico dei veicoli a motore Diesel.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come cambiare le candelette alla Fiat Grande Punto

Vi è mai capitato di essere alla giuda della vostra Fiat Grande Punto e sentire il motore perdere potenza? Avete mai visto l'indicatore del carburante precipitare verso la riserva più velocemente del normale? Se la risposta è si, ciò potrebbe essere...
Auto

Consigli per far partire un motore a corto di diesel

L'imprevisto, come tutti gli automobilisti sanno, è sempre dietro l'angolo. A molti di voi, almeno una volta, sarà capitato di rimanere a corto di benzina (o di gasolio), magari nel bel mezzo del traffico. Davvero un bel problema, che genera nell'automobilista...
Auto

Come avviare un motore alimentato a gasolio

Va detto innanzitutto che tutti quei motori che sono alimentati a gasolio hanno un sistema di avviamento che è nettamente diverso rispetto a quelli che invece sono alimentati a benzina. In questa guida, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni...
Manutenzione

Come cambiare le candele al BMW serie 1

Le candele sono dei componenti elettrici fondamentali nelle auto a benzina. Garantiscono la combustione del carburante, quindi l'avvio ed il buon funzionamento del motore. I veicoli a diesel si compongono invece di candelette. Esse restano accese solo...
Moto

Manutenzione della Vespa: come cambiare la candela

La maggior parte degli italiani hanno un motociclo all'interno del proprio garage. Il motociclo più famoso nel nostro paese è proprio quello di casa Piaggio: La Vespa. Sapete perché è stata denominata Vespa? Secondo varie indiscrezioni, sarebbe stata...
Auto

Auto Diesel: come funzionano

Scegliere l'auto adatta alle proprie esigenze è piuttosto importante, sia per quanto riguarda la comodità, sia le prestazioni ma soprattutto per i consumi e i costi del carburante che questa comporta. In commercio esistono moltissime automobili che...
Manutenzione

Come sostituire l'alternatore dell'Audi R8

L’alternatore, di fondamentale importanza per il sistema elettrico della macchina, ha il compito di mantenere lo stato di carica della batteria sempre efficiente per l’accensione della vostra Audi R8 e per tutta l’alimentazione dell’elettronica...
Sicurezza

Come montare un antifurto auto

Se la vostra auto nuova di zecca e superaccessoriata è sprovvista di un dispositivo di antifurto e temete seriamente che vi possa essere rubata, potete prendere in considerazioni la possibilità di preservarla dai ladri provvedendo voi stessi a montare...