Come creare palpebre in vetro resina

di Francesco De Stasio tramite: O2O difficoltà: media

Eccovi una guida su come creare delle palpebre con la vetroresina. Lo scooter nella foto è un Phantom F12 di penultima generazione, ma questa guida può essere utilizzata anche per i Booster, gli Ovetto o gli SR. Quello mostrato è un metodo non molto costoso, in grado di dare un tocco di classe e sportività ai vostri scooter! Diamo inizio al primo passo di questa guida su come creare palpebre in vetro resina.

Assicurati di avere a portata di mano: fogli di vetroresina resina con relativo catalizzatore pennello stucco per carrozziere cartone carta stagnola colla (es: super attack) fogli di carta vetrata (grana da 120 a 1000)

1 Per realizzare le palpebre, dovete innanzitutto munirvi di un pezzo di cartone e tagliarlo a forma di mezzaluna. Fate in modo che si adatti bene alla carena, avvolgendolo con della carta stagnola. L'operazione sarà veramente semplice, visto che l'alluminio è un materiale abbastanza modellabile. Adesso preparate il vostro scooter al lavoro, grattando la carena con della carta vetrata. Fatto ciò, attaccate la mezzaluna ottenuta al di sotto della carena (lasciando circa 1-2 millimetri di spazio), stendeteci sopra un paio di fogli di vetroresina e catalizzatela col pennello. Se preferite - per evitare che il foglio di vetroresina si pieghi - potete mettere dei fogli di giornale sotto al cartone.

2 Adesso aspettate che il tutto si asciughi. Ci vorrà più o meno un'ora, anche se il tempo di asciugatura dipende dalla quantità di catallizzante che avete utilizzato. Quando la vetroresina si sarà asciugata, potrete togliere sia il giornale che il cartone e cominciate a grattare tutta la superficie della vetroresina con la carta vetrata, in modo che formi un tutt'uno con la carena. Iniziate con della carta abrasiva a grana media (120) e arrivate fino alla 600. Il risultato finale dovrebbe essere simile a quello mostrato nell'immagine.

Continua la lettura

3 Una volta completate tutte le precedenti operazioni, potete iniziare a catalizzare lo stucco e a stenderlo il più omogeneamente possibile sulla vetroresina e sulla carena, in modo da farli sembrare un tutt'uno.  Nel realizzare questo passaggio potete aiutarvi stendendo lo stucco con una spugna e dell'acqua per lisciarlo.  Approfondimento Come riparare la carena di una moto (clicca qui) Dopodiché aspettate circa 30 minuti tra una mano e l'altra, fino a che lo stucco non si sarà asciugato.

4 Dopo aver dato circa 3 mani di stucco (consigliato per ottenere un bel lavoro), dovete prendere altra carta vetrata (questa volta dalla 400 alla 1000) e cercate di lisciare il tutto facendo in modo che "sfumi" verso la carena. Una volta che il tutto sarà bello liscio, senza alcun avvallamento, potete smettere di scartavetrare e iniziate a colorare la carena. Lasciate asciugare il vostro lavoro et voilà, il lavoro sarà finito.

Come riparare la carena con la vetroresina In questa guida verrà indicato un metodo che vi consentirà di ... continua » Come verniciare uno scooter Il motoscooter, comunemente detto scooter, è un motoveicolo caratterizzato dal telaio ... continua » Come verniciare lo scooter Sei stufo di avere il motorino uguale a quello di tutti ... continua » Come verniciare le carene dello scooter con il compressore Spostarsi assaporando una profonda e speciale sensazione di libertà, è un ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.