Come demolire un veicolo al Pra

di Luca Lucarelli tramite: O2O difficoltà: media

Se si vuole demolire un veicolo bisogna consegnarlo ad un centro di raccolta autorizzato oppure - nel caso in cui venga ceduto per acquistarne un altro - al automercato/succursale della casa costruttrice. Il gestore del centro di raccolta, oppure il concessionario/automercato/succursale della casa costruttrice, deve provvedere entro trenta giorni consecutivi dalla consegna del veicolo, alla cancellazione del veicolo dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) attraverso la presentazione della richiesta di "cessazione della circolazione per demolizione". Se sul veicolo da demolire è iscritto al PRA un provvedimento di fermo amministrativo occorrerà prima cancellare al PRA il fermo amministrativo (dopo aver pagato le somme dovute al concessionario dei tributi) e dopo richiedere la "cessazione della circolazione per demolizione". Si consiglia, prima di richiedere la demolizione, di richiedere una "visura", indicando la targa del veicolo, all'ufficio provinciale ACI - Pubblico Registro Automobilistico (PRA), o tramite il servizio visure online, per verificare che sul veicolo non sia iscritto un fermo amministrativo. La tua autovettura o il tuo motociclo deve essere demolito e non sai cosa e come fare? Ecco la guida giusta per liberarti del tuo veicolo in modo corretto e non andare incontro al pagamento della tassa di possesso (bollo) inutilmente, e sollevarti da ogni responsabilità civile, penale e amministrativa.

Assicurati di avere a portata di mano: Veicolo, targhe, carta di circolazione, certificato di proprietà

1 Per prima cosa devi consegnare il tuo veicolo ad un centro di raccolta autorizzato, oppure nel caso lo cedi per acquistarne un altro al concessionario. Al demolitore e/o concessionario dovrai consegnare insieme al veicolo da demolire, anche le targhe, il certificato di proprietà o foglio complementare e la carta di circolazione.

2 Si devono consegnare al centro di raccolta autorizzato o al concessionario/automercato/succursale della casa costruttrice, insieme al veicolo da demolire, anche le targhe, la carta di circolazione e il certificato di proprietà (o il foglio complementare).
In caso di furto o smarrimento di targhe e/o documenti, si deve consegnare la relativa denuncia (o dichiarazione sostitutiva di resa denuncia), presentata agli organi di pubblica sicurezza. Al momento della consegna del veicolo da demolire, il centro di raccolta, oppure il concessionario/automercato/succursale della casa costruttrice, è tenuto a rilasciare al proprietario/detentore del veicolo il "certificato di rottamazione" dal quale devono risultare i seguenti dati: nome e cognome del proprietario/detentoreindirizzo del proprietario/detentorenumero di registrazione/identificazione e la firma del titolare dell'impresa che rilascia il certificatol'autorità competente che ha rilasciato l'autorizzazione all'impresala data e l'ora di rilascio del certificato e la data e l'ora di presa in carico del mezzol'impegno a provvedere alla richiesta di cancellazione dal PRAgli estremi di identificazione del veicolo (classe, marca, modello, targa e numero di telaio), i dati personali e la firma del soggetto che effettua la consegna del veicolo (qualora si tratti di soggetto diverso dal proprietario, anche i dati di quest'ultimo) Nel caso tu non avessi il possesso di uno o più di tali documenti o le targhe o una delle targhe, perché smarrita o nel caso di furto degli stessi, dovrai consegnare la denuncia di smarrimento o di furto resa agli organi di pubblica sicurezza oppure una dichiarazione sostitutiva di resa denuncia specificando a quale organo è stata presentata.

Continua la lettura

3 Questo certificato solleva da ogni responsabilità (civile, penale e amministrativa) il proprietario del veicolo.  Inoltre dalla data di consegna del veicolo, dichiarata nel certificato, viene a cessare anche l'obbligo del pagamento della tassa automobilistica (bollo auto), a carico dell'intestatario al PRA Approfondimento Come demolire un caravan (clicca qui) Pertanto è importante: accertarsi, se si consegna il veicolo direttamente al centro di raccolta, che sia in possesso della prevista autorizzazioneesigere che il centro di raccolta o concessionario/succursale della casa costruttrice/automercato che ritira il veicolo per la demolizione rilasci il certificato di rottamazione (recante i dati minimi di cui sopra) conservare con cura il certificato di rottamazione per qualsiasi evenienza (in primo luogo di natura fiscale) È importante prima di procedere con la demolizione, richiedere una visura indicando la targa del veicolo all'ufficio provinciale ACI, per verificare che non siano iscritti fermi amministrativi, perché nel caso in cui ce ne fosse qualcuno, prima di demolire dovrai pagare le somme dovute al concessionario de tributi, il quale ti rilascerà una liberatoria con la quale dovrai cancellare al Pra il fermo amministrativo.

4 A questo punto il demolitore e/o concessionario avrà tempo 30 giorni per la cancellazione del veicolo al pubblico registro automobilistico attraverso la presentazione della richiesta di "cessazione della circolazione per demolizione". In ogni caso il demolitore e/o concessionario al momento della consegna del veicolo è tenuto a rilasciarti il certificato di rottamazione oppure momentaneamente il certificato di presa in carico del veicolo. Consegna del veicolo ad un demolitore esteroSe il veicolo viene demolito in un paese estero, il proprietario può chiedere al PRA la "cessazione della circolazione per demolizione" presentando: certificato di proprietà (CdP) o foglio complementare, targhe e carta di circolazione. In caso di smarrimento o di furto di documenti e/o targhe si deve consegnare la relativa denuncia (o una dichiarazione sostitutiva di resa denuncia) presentata agli organi di pubblica sicurezza. Nota di presentazione al PRA: utilizzare il retro del CdP, in doppio originale, stampabile dal sito o in distribuzione gratuita presso gli STA degli uffici provinciali ACI (PRA) e degli uffici provinciali della Motorizzazione Civile (UMC). Certificazione del demolitore estero di avvenuta demolizione con allegata traduzione ufficiale del testo.

5 Per demolire un veicolo bisogna rivolgersi a un demolitore autorizzato (Centro di raccolta autorizzato). L’elenco dei demolitori autorizzati si trova sulle guide telefoniche alla voce ”autodemolizioni”. Nel caso in cui cediate il veicolo per acquistarne un altro, lo consegnerete invece al concessionario.Cessazione della circolazione per demolizione” presso il PRA. Deve farlo entro trenta giorni consecutivi dalla vostra consegna del veicolo. Gli importi che dovrai pagare sono solo quelli per la cancellazione dal Pra e quelli relativi ad un eventuale trasporto del veicolo ad un centro di raccolta. Per quando riguarda il Pra sono Euro 7, 44 per gli Emolumenti Aci e Euro 29,24 per l'imposta di bollo se possiedi il Cdp o Euro 43,86 se possiedi il vecchio foglio complementare.

Non dimenticare mai: Accertati che il demolitore sia autorizzato Esigi il rilascio del certificato di rottamazione al momento del ritiro del tuo veicolo, e conservalo con cura anche negli anni avvenire.

Demolizione caravan e roulotte Le roulotte e i caravan se si devono demolire seguono lo ... continua » Come demolire un'auto, tutte le info L'ora di cambiare la propria auto, a cui magari ci ... continua » Come rottamare una moto Rottamare una moto è una decisione da prendere quando si è ... continua » Come rottamare un motorino Generalmente con la rottamazione si prendono le parti riutilizzabili di un ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.