Come denunciare un sinistro di un mezzo di trasporto pubblico

di Marco Capitano tramite: O2O difficoltà: facile

Quando si viene tamponati da un mezzo di trasporto pubblico, come ad esempio un autobus urbano, la trafila burocratica è differente rispetto al tamponamento tra due privati. La cosa migliore sarebbe sempre mettersi d'accordo, ma a volte questo non è possibile. Se vi trovate in queste circostanze, ma non sapete proprio come fare, la seguente guida fa certamente al caso vostro! Vi sarà spiegato infatti come denunciare un sinistro di un mezzo di trasporto pubblico in maniera corretta, senza incorrere in rischi per voi e per il vostro portafogli, qualora si presentasse una situazione un po' anomala e spiacevole come questa dei mezzi pubblici. Vediamo quindi come procedere passo dopo passo.

Assicurati di avere a portata di mano: costatazione amichevole

1 Inizialmente tentate una constatazione amichevole, ma nel caso contrario potete passare a vie alternative. In seguito a tamponamento del proprio veicolo da parte di un mezzo di trasporto pubblico, se non viene concordata la constatazione amichevole, fatevi rilasciare dal conducente i dati di targa e codice a quattro cifre del mezzo pubblico, il numero di linea, la data e l'ora dell'impatto, il luogo esatto dove è accaduto il tamponamento, il codice matricola dell'autista e i dati della sua assicurazione. È importante, se possibile, annotarsi anche il numero civico della via in cui è successo il fatto.

2 Rilasciate anche i propri dati e poi recatevi presso la vostra assicurazione, se possibile entro i primi tre giorni dal fatto ed esponete una denuncia mediante compilazione del foglio di constatazione amichevole che sarà vostra premura compilare in ogni sua parte. L'assicurazione contatterà un perito che effettuerà una verifica del veicolo che ha ricevuto il tamponamento e gli eventuali danni. Importante è anche prendere i dati del perito che effettuerà l'analisi sulla vostra auto. Solitamente questi controlli vengono effettuati entro pochi giorni.

Continua la lettura

3 Un'altra accortezza è portare l'auto nella vostra carrozzeria, in modo da poter quantificare il danno anche con il vostro meccanico di fiducia.  Annotate il nome del perito e il codice numerico del sinistro da comunicare al perito stesso al momento del suo intervento, che verrà fatto di solito nel giro di un paio di settimane.  Approfondimento Come compilare la constatazione amichevole di un incidente (clicca qui) A danno accertato, il veicolo tamponato riceverà risarcimento danni ed eventuale rimessa a nuovo della parte danneggiata.  Se vi è necessità di molto tempo per riaggiustare l'auto, potete chiedere anche l'auto sostituiva, in modo da non rimanere a piedi ed ulteriormente danneggiati.

Non dimenticare mai: E' importante, se possibile, annotarsi anche il numero civico della via in cui è successo il fatto. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Suggerimenti e consigli su incidente con autobus Richiesta di risarcimento danni per un sinistro stradale: sai come chiederlo tramite lettera? Il risarcimento del danno da circolazione stradale Cosa fare in caso d'incidente

Cosa fare se si tampona un'auto Malgrado i numerosi mezzi di trasporto pubblici, la macchina rappresenta ancora ... continua » Come ottenere il risarcimento per un incidente d'auto senza la constatazione amichevole Al giorno d'oggi, purtroppo, gli incidenti stradali sono sempre più ... continua » Come compilare una constatazione amichevole dopo sinistro Purtroppo circolando per strada e utilizzando un qualsiasi mezzo di trasporto ... continua » Come comportarsi in caso di atto vandalico all'auto A molti di voi è certamente capitato di subire un atto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come fermarsi con l'auto

A tutti puó capitare di doversi fermare, improvvisamente, in automobile nel bel mezzo di una strada. La causa può essere la più svariata possibile, dall ... continua »

Acquistare un'auto: consigli

Acquistare un'automobile rappresenta, al giorno d'oggi, una spesa indispensabile. Possiamo senz'altro affermare che l'auto, ormai, è diventata una vera e propria ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.