Come elaborare uno scooter

di Simone Usai tramite: O2O difficoltà: media

Nella maggior parte dei casi, per svolgere dei lavori specifici su un mezzo meccanico, si preferisce optare per la consegna nelle mani esperte dei meccanici, al fine di poter essere certi di ottenere, per mezzo delle loro conoscenze, un risultato ottimale. In alcuni casi, le cifre per un intervento su un mezzo meccanico non possiamo sostenerle, e allora dobbiamo fare di necessità virtù. In questa guida, andremo a trattare il tema di come elaborare uno scooter. Incomiciamo le nostre valutazioni.

1 Gli effetti di un'elaborazione Ora, prima di incominciare con le nostre valutazioni personali sulla tematica della guida, va fatto necesariamente un piccolo inciso a fine di precisare che, quando si decide di andare a elaborare uno scooter o un motorino, si deve anche essere consapevoli del fatto che perdiamo ogni tipo di garanzia e che il nostro mezzo non potrà più circolare su strada ma solo ed esclusivamente in una pista o in uno spazio privato.

2 Le varie tipologie di elaborazioni Un'altra precisazione che va fatta assolutamente è il fatto che, con il termine elaborazione, non intendiamo qualcosa di unico. Ci sono diverse tipologie di elaborazione, che portano all'ottenimento di risultati differenti una volta applicate. Per farvi un esempio molto semplice, ci sono quelle che aumentano la velocità ma non fanno perdere l'affidabilità del mezzo e sono elaborazioni soft e di base, poi si passa a quelle che aumentano la velocità in maniera considerevole ma tolgono di gran lunga l'affidabilità al mezzo. Questa seconda tipologia di elaborazioni, vengono chiamate come semi trofeo e intermedie. Poi si arriva a quelle che permettono di raggiunge velocità folli per un mezzo come uno scooter ma che in fatto di affidabilità praticamente sono pari a 0, queste ultime prendono il nome di trofeo e over trofeo.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Ultime analisi Una volta che abbiamo capito a quanti e quali tipi di eleborazioni si può ricorrere non dovremo far altro che pensare per quale scopo useremo il nostro mezzo una volta modificato.  Se vogliamo un tipo di motorino che sia un pochino più vivace del solito, superiore nelle prestazioni ma nel limite, tenendo conto della sicurezza, allora la prima eleaborazione è sicuramente la più indicata.  Approfondimento Come elaborare uno scooter 50 cc (clicca qui) Se invece abbiamo intenzione di avventurarci nel mondo dei motori iniziando dal basso quella che potrebbe diventare una promettente carriera, allora in questo caso si renderà utile al nostro scopo la seconda elaborazione.  La terza quella più drastica si rende indispensabile quando viene fatta su di un motore che deve dare il meglio di se a livello di velocità che di tempistica.
Per concludere questa guida interessante sulle elaborazioni degli scooter, vi consiglio un approfondimento specifico, in modo tale che possiate fare tutte le valutazioni necessarie prima di decidere se vale realmente la pena elaborare il vostro mezzo meccanico, perdendo magari un filo di affidabilità.  Eccovi, a tal proposito, un link utile: http://www.motoclub-tingavert.it/a1287s.html.

Non dimenticare mai: Pensare attentamente a quello che vogliamo fare, cercando di rispettare sia noi che gli altri. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Vari tipi di elaborazioni per scooter, velocità e prezzi

I migliori scooter 125 in commercio Lo scooter ha assunto una vitale importanza nella viabilità urbana, districarsi ... continua » I migliori scooter della Piaggio La Piaggio è una delle case storiche per quanto riguarda le ... continua » I migliori scooter della Piaggio La Piaggio è una delle case storiche per quanto riguarda le ... continua » I migliori scooter della Yamaha Gli scooter sono veicoli a due ruote che sono anche unici ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I migliori scooter del 2015

L'esistenza della pedana che richiama il monopattino, originò il termine scooter, derivato dal verbo inglese "to scoot" che significa "pattinare". La diffusione del termine ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.