Come estrarre gasolio dal serbatoio

di Marco Capitano tramite: O2O difficoltà: media

Se avete fatto il pieno col carburante sbagliato e dovete estrarlo oppure desiderate rottamare la vettura ma desiderate recuperarne il gasolio, è bene conoscere alcune tecniche molto utili per estrarre il gasolio dal serbatoio. Nella seguente guida vi sarà spiegato nel dettaglio come estrarre il gasolio dal serbatoio in modo semplice ed economico.

Assicurati di avere a portata di mano: una pompa da travasi varie taniche meccanico di fiducia

1 Se avete fatto il pieno con il carburante errato, è bene non percorrere neppure un chilometro. Se la vostra auto è un po' vecchia vi basterà prendere una pompa da travasi, formata da una pompetta e due tubi: uno in entrata, da inserire all'interno del serbatoio e uno di uscita, dotato di beccuccio, che dovrà essere infilato all'interno di una tanica. Dovrete operare un semplice travaso comprimendo la pompa con le mani ed esercitando la giusta pressione. In ogni caso, se avete un meccanico affidabile, è bene chiedere un parere o far controllare la macchina, dopo aver eseguito l'operazione. Prendete vari recipienti, perché le auto molto spesso hanno un serbatoio di capacità superiore a 35 litri.

2 Se preferite, potete anche sceglierne una pompa elettrica, che sicuramente è un po' più costosa ma particolarmente adatta per l'estrazione del gasolio. Evitate, in ogni caso, di aspirare la benzina con la bocca. In alcuni casi è necessario usare un imbuto da infilare nell'ingresso del serbatoio. Se avete una vettura moderna, il metodo appena descritto non funzionerà perché le nuove automobili dispongono di una specie di retina protettiva e una doppia curva che non permettono alla pompa di arrivare fino al carburante. Questo meccanismo è, in realtà, molto utile, perché è stato studiato appositamente per evitare i furti di carburante.

Continua la lettura

3 Potrete notare che sotto la seduta posteriore si trova un oblò sigillato da cui si accede al serbatoio e aprendolo vedrete la pompa elettrica.  Staccate il tubo e collegatelo ad un recipiente.  Approfondimento Come cambiare il filtro gasolio alla Peugeot 206 (clicca qui) Se accendete il quadro della vettura, si avvierà la pompa che espellerà dal serbatoio la quantità di gasolio utile ad avviare il motore.  Ripetete l’operazione fino a che non verrà estratto tutto il gasolio.  Dovete avere pazienza poiché ci vorrà un po' di tempo.  Se vi accorgete di aver inserito il carburante sbagliato, soltanto dopo aver percorso alcuni chilometri, il problema diventa più grande.  Sarà necessario spurgare il filtro, far controllare le guarnizioni, il sistema d’iniezione, e le altre parti coinvolte.  In questo caso vi conviene chiamare il vostro meccanico di fiducia, oppure far trainare la vostra automobile fino all'autofficina più vicina.

Non dimenticare mai: Se vi accorgete di aver inserito il carburante sbagliato, soltanto dopo aver percorso alcuni chilometri, il problema diventa più grande. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come estrarre gasolio dal serbatoio Come Travasare la Benzina con un Tubo Come aspirare benzina dal serbatoio Come svuotare il serbatoio della macchina Come estrarre gasolio dal serbatoio

Come cambiare il filtro gasolio alla Alfa 159 In questa guida vi spiego come fare per cambiare il filtro ... continua » Come cambiare il filtro gasolio della Toyota Corolla La maggior parte dei motori diesel, sono dotati di due filtri ... continua » Come cambiare il filtro gasolio alla Opel Corsa Un'operazione necessaria perché l'Opel Corsa garantisca le migliori prestazioni ... continua » Come comportarsi dopo aver sbagliato carburante al rifornimento La vita sempre di corsa e ritmi vertiginosi con i quali ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Pulire gli iniettori dell'auto

Per avere un'auto efficiente e che consumi il meno possibile dobbiamo dedicarle un po' di attenzioni. Controlli periodici dal meccanico sono perfetti per provvedere ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.