Come fare la rimozione del volante

di Rossella Cecchini tramite: O2O difficoltà: media

Attualmente chiunque desidera rispettare più sicurezze possibili su di un'automobile. Per osservare questo principio, anche una semplice azione come quella di smontare un volante richiede molto tempo a disposizione ed una buona dose di pazienza. Naturalmente, sulla maggioranza delle autovetture moderne si hanno gli airbag a protezione del guidatore e dei passeggeri. La presente guida sulla manutenzione dell'auto vi fornirà qualche suggerimento su come fare la rimozione del volante. L'esempio che verrà adottato per rendere chiaro il procedimento da seguire è quello della Fiat Punto.

Assicurati di avere a portata di mano: Cacciavite a taglio lungo circa "15 cm" Chiavi torx da 15-30-45 Chiavi a cricchetto

1 Staccare il polo negativo della batteria dell'auto e smontare l'airbag sul volante Prima di iniziare il lavoro, è necessario avere a portata di mano tutti gli attrezzi che serviranno per la rimozione del volante. Dopo aver collocato le ruote dell'auto in posizione dritta, rimuovete la chiave dal cruscotto e inserite il freno a mano per una maggiore sicurezza. Successivamente, aprite il cofano e staccate il polo negativo della batteria. In questa maniera, l'airbag sul volante non esploderà durante la sua rimozione. Proseguite smontando l'airbag: se osservate bene, sul volante ci sono due piccole feritoie. Dovrete inserire il cacciavite a taglio e fare una leggera pressione per sollevare il coperchio. Muovete quest'ultima in su e in giù, finché non cede uscendo dalla propria sede. Replicate l'azione dalla parte opposta e dopo sollevate fino a quando non avete l'opportunità di sganciare il connettore del clacson. Adesso piegatelo verso di voi e staccate i fili di connessione dell'airbag al volante.

2 Rimuovere la copertura del servosterzo, la placca laterale e la parte superiore A questo punto avrete il volante dell'auto senza l'airbag, al centro del quale è presente una vite. Dovrete rimuoverla attraverso l'impiego di una chiave torx da 45. Provvedete a sganciare il connettore rosso e quello nero. Dopodichè, sollevate il volante verso di voi e lasciate passare la cavetteria nella fessura in alto. Adesso vi trovate davanti la copertura del servosterzo, la cui parte inferiore viene sorretta da sei viti torx. Toglietele per sganciare dagli agganci il coperchio del servosterzo. Eliminate anche la placca laterale senza rompere gli agganci e la parte superiore, svitando altre due viti torx.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Rimuovere il devio-guida, liberare il cavo superiore e allentare la fascetta metallica dietro il devio-guida Dopo tanto lavoro siete finalmente arrivati al devio-guida, che andrà rimosso sganciando i due contatti nella parte superiore.  Dovrete liberare anche il cavo superiore dagli eventuali incastri e allentare un po' la fascetta metallica posta dietro il devio-guida.  Approfondimento Come smontare il volante della BMW (clicca qui) Eseguite quest'ultime azioni impiegando rispettivamente una chiave torx da 40 ed una chiave torx da 30.  A questo punto il vostro lavoro risulta completato, dunque avete proceduto alla rimozione del volante dell'auto.

Non dimenticare mai: Lavorate sempre in massima sicurezza, mettendo le ruote dell'auto in posizione dritta e azionando il freno a mano. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come rimuovere il volante su una BMW 325i - Veicolo Online Guida per la sostituzione del volante su Lancia Lybra - Iveco

Come sostituire un devio luci Tra i componenti auto che possono rompersi, c'è il devio ... continua » Come sostituire lo sterzo della grande Punto I mezzi di trasporto, sono composti da pezzi soggetti ad usura ... continua » Come smontare il volante della BMW In una qualsiasi autovettura anche il volante è soggetto ad usura ... continua » Come cambiare il volante dell'auto Il volante è una delle parti dell'automobile più importanti e ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.