Come funziona il motore termico a 2 tempi

di Chiara Ravenna tramite: O2O difficoltà: media

Con il termine di motore termico si intende quel sistema di meccanismi che utilizza il calore, facendolo trasformare in lavoro, solitamente di tipo meccanico. Successivamente, quest'ultimo si traduce, di conseguenza, in movimento. In questa dettagliata ma semplice guida, cerchiamo di spiegarvi in modo esausto questo processo, mostrandovi ciascuna fase che lo costituisce. Precisamente, analizzeremo come funziona un motore termico a 2 tempi, ed alla fine lo paragoneremo con il motore a 4 tempi.

1 I principali componenti di un motore termico a 2 tempi sono i seguenti: la biella, il pistone, il cilindro, la testata, la candela, la luce di aspirazione, la luce di scarico e l'albero motore. Inoltre, il carburatore è un altro componente fondamentale, che garantisce il corretto funzionamento del motore. Il carburatore ha la funzione di preparare il comburente, che è un mix di carburante ed aria, il quale viene immesso nella camera di combustione.

2 La particolarità del motore a 2 tempi è quella di eseguire in 2 momenti, appunto "i tempi", 4 fasi ben distinte, tramite le quali si trasforma la combustione in lavoro meccanico. Il primo tempo comprende 2 fasi chiamate di aspirazione e di compressione. Per "aspirazione" ci si riferisce a quella la fase nella quale il pistone, andando verso il punto morto superiore (punto in cui il pistone è più vicino alla testata) dentro al cilindro, realizza una depressione che provoca l'apertura della luce di aspirazione, che fa entrare la miscela dentro la parte inferiore del cilindro. Per comprendere tutto questo, potete osservare la figura A. Allo stesso tempo, tramite questo movimento, il pistone comprime il combustibile nella testata, supponendo che già sia presente all'interno, il quale viene acceso dalla candela, completando il primo tempo.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Alla fine di questa fase avviene lo scoppio, che avvia di conseguenza il secondo tempo.  Questo secondo tempo è composto da un periodo di scarico e di travaso Approfondimento Come pulire un motore a scoppio (clicca qui) Per "scarico" ci si riferisce a quella fase in cui il pistone, che si muove con l'ausilio dell'espansione grazie allo scoppio, va verso il punto morto inferiore (il punto in cui il pistone è più lontano dalla testata) dentro al cilindro, per poi fare girare l'albero motore, liberando di conseguenza i gas combusti tramite la luce di scarico (vedi S nella figura allegata).  Allo stesso tempo, tramite il "travaso" (vedi T della figura) il combustibile precedentemente posto al di sotto del pistone, viene spostato all'interno della camera di combustione, dando il via ad un altro processo.

4 Facendo una comparazione del motore a 2 tempi con quello maggiormente diffuso a 4 tempi, si potrà riscontrare che ad una uguale cilindrata, il motore a 2 tempi sviluppa in questo modo il doppio della potenza rispetto all'altro, in quanto tende ad impiegare soltanto un giro dell'albero motore per fare un intero ciclo di combustione. Per lo stesso motivo, i consumi risulteranno essere di gran lunga maggiori. Concludiamo dicendo che la definizione di cilindrata è il volume di aria che viene aspirato durante un ciclo termico.

Non dimenticare mai: Osservare accuratamente l'immagine proposta

Come far rettificare un motore 2T Nella vita di ciascun motociclista oppure anche di un semplice guidatore ... continua » Come controllare la compressione del motore auto Quando il motore di un'auto inizia a sembrare affaticato, la ... continua » Manutenzione: Come riparare il Corpo Farfallato Quando il motore non risponde ai comandi generalmente consuma troppo carburante ... continua » Scooter: come montare un cilindro Saper maneggiare un motore ha sempre rappresentato un grosso vantaggio, sia ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come funziona l'auto a metano

L'avvento del metano come combustibile legato all'autotrazione è legato soprattutto ai minori costi di tale combustibile, inoltre non viene eliminata la possibilità di ... continua »

Acquistare un'auto: consigli

Acquistare un'automobile rappresenta, al giorno d'oggi, una spesa indispensabile. Possiamo senz'altro affermare che l'auto, ormai, è diventata una vera e propria ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.