Come lavare i vetri dell'auto

di Chiara Ravenna tramite: O2O difficoltà: facile

Se non riuscite mai a fare risplendere i vetri della vostra automobile e dopo ogni lavaggio appaiono sempre sporchi e opachi, è necessario adottare alcuni stratagemmi. In queste semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come è possibile lavare i vetri della propria autovettura, in modo corretto ed efficace, attraverso pochi e semplici passi. Molte persone utilizzano l'acqua per pulire i vetri, dal momento che non rovina, non graffia e pulisce decentemente i vetri. Tuttavia, non effettua il suo lavoro accuratamente. Infatti l'acqua non rappresenta un buon prodotto sgrassatore, ed in questo breve tutorial vi indicheremo i principali metodi efficaci per pulire i vetri della propria vettura. Tuttavia, prima di passare ai metodi più drastici ed efficaci, se non sono presenti delle macchie grasse nel vetro, è sufficiente utilizzare l'acqua ed un panno di microfibra per una semplice pulizia. Una domanda che viene da porsi è se l'uso del giornale funziona realmente. Il giornale agisce abbastanza bene, anche se più che pulire i vetri, tende a lucidarli. Pertanto, lo sporco può rimanere anche se non è particolarmente visibile. Quindi il noistro consiglio è quello di non utilizzare il giornale senza lavare i vetri precedentemente. Vediamo, ora, come lavare i vetri dell'auto in modo appropriato.

Assicurati di avere a portata di mano: alcol etilico carta di giornale

1 Per prima cosa è necessario preparare un secchiello con dell'acqua, del sapone, e possibilmente dello shampoo. A questo punto, si possono lavare i vetri con questa soluzione, utilizzando assolutamente dei panni oppure la pelle di daino. Vi sconsigliamo, ad esempio, di utilizzare la spugna, dal momento che lascia i segni del suo passaggio. Alla fine dell'operazione, è necessario risciacquare con l'acqua senza asciugare.

2 Successivamente, occorre prendere un panno di cotone completamente asciutto, per poi passarlo su tutte quante le superfici dei vetri, in modo tale da rimuovere eventuali residui e dei pelucchi che possono essersi attaccati dopo il primo lavaggio. A seguire, è necessario pulire minuziosamente i vetri sia nella parte esterna che in quella interna, per poi controllare che siano completamente asciutti.

Continua la lettura

3 Per concludere, occorre prendere del comune alcol etilico, per intenderci quello di colore rosa, e possibilmente deve essere inserito in un contenitore a spruzzo.  Quindi, deve essere spruzzato su tutti quanti i vetri senza esagerare e soprattutto prestando la massima attenzionei che non coli.  Approfondimento Come prevenire la formazione di ghiaccio sui vetri (clicca qui) A seguire, si deve asciugare il tutto con della carta di giornale, ed il risultato finale saranno dei vetri lucidi e splendenti.  Come sgrassatori vi consigliamo "Chiaro luce", che rappresenta un ottimo prodotto anche per lucidare i vetri e non soltanto per pulirl.  Volevamo anche aggiornarvi di una nuova tecnologia utile per effettuare la pulizia dei vetri di casa, ma va benissimo anche per quelli della macchina.  Questa metodologia consiste in un piccolo pannello trattenuto da un'impugnatura che deve essere agganciata.  Nel piccolo pannello, di dimensione di 20 x 20 cm, sono presenti delle piccole spazzole che si muovono in diagonale e semplicemente inzuppando questo pannello di acqua e sapone, per poi appoggiarlo sul vetro senza esercitare un'eccessiva pressione, si otterrà un risultato ottimo per la pulizia del proprio vetro.  Purtroppo, questa comodità deve ancora uscite, e vi invitiamo a rimanere aggiornati.

Come pulire i vetri dell'auto Come applicare le pellicole oscuranti sui vetri dell'auto Come fare un detergente per pulire i vetri dell'auto Come eliminare la colla degli adesivi sui vetri dell'auto

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli