Come lucidare la moto

di Edvige Sanna tramite: O2O difficoltà: media

La moto è una vera e propria passione per milioni e milioni di persone in tutto il mondo. I veri appassionati e i collezionisti ne hanno di ogni sorta: da quelle più variopinte, alle più potenti, passando per quelle super tecnologiche. Insomma, chi più ne ha più ne metta! Per mantenere in perfette condizioni la carrozzeria della propria motocicletta è necessario procedere a pulire la stessa ogni qualvolta si sporca, terminando tutto il procedimento con una bella lucidatura. Per non rovinare la superficie è necessario agire in maniera non aggressiva, e bisogna utilizzare la giusta tecnica. Proseguendo nella lettura dei passi successivi di questa guida scoprirete alcuni utilissimi consigli per capire come bisogna procedere per lucidare correttamente la propria moto. I risultati, se agirete in questo modo, sono garantiti.

Assicurati di avere a portata di mano: bicarbonato una vaschetta con acqua calda pasta abrasiva una spugna una stoffa nuova

1 Innanzitutto, cerchiamo di capire di fronte a quale tipo di macchia ci troviamo: se si tratta di grasso, dobbiamo assolutamente toglierla appena è stata fatta, altrimenti, con il passare del tempo, si solidificherà e rimuoverla sarà molto più difficile. Se si tratta di una macchia di questo genere, e se la macchia si trova su di una parte metallica, prendiamo un pezzo di stoffa nuova e mettiamola a mollo per qualche secondo all'interno di una bacinella contenente acqua calda, quindi strizziamola e cospargiamola con una buona quantità di polvere di bicarbonato. Passiamo, quindi, la stoffa con delicatezza sulla macchia e, subito dopo, andiamo a strofinare delicatamente un altro pezzo di stoffa, che questa volta dovrà essere completamente pulito e asciutto: dopo circa 10 minuti, la macchia sarà eliminata completamente.

2 Se, invece, la macchia è stata generata da pioggia e fango, la cosa si complica un po'. Nel caso in cui volessimo far risplendere le parti metalliche della nostra moto, iniziamo rimuovendo delicatamente con le mani tutti gli eventuali pezzi di fango che si trovano sulla carrozzeria. Prendiamo quindi una piccola quantità di pasta abrasiva e passiamola su tutte le parti metalliche. A questo punto dovremmo andare a rimuovere la pasta dopo 10 minuti, utilizzando della stoffa, quindi possiamo passare allo step successivo.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Riempiamo dunque una vaschetta con dell'acqua calda e immergiamoci dentro due cucchiai di bicarbonato, mescolando per bene il tutto.  Prendiamo ora una spugna, immergiamola e assorbiamo il liquido (ricordiamoci, però, di strizzare per bene la spugna in modo tale che non si vengano a formare delle gocce sulla moto).  Approfondimento 10 consigli per la pulizia della moto (clicca qui) Passiamo la spugna delicatamente su tutte le parti metalliche per almeno due volte.  Una volta fatto questo, passiamo immediatamente un pezzo di stoffa (preferibilmente di daino perché non lascia aloni) sulle stesse parti, fino a quando non saranno completamente asciutte (se vogliamo possiamo favorire il processo, possiamo aiutarci con dell'aria calda, magari utilizzando un phon per capelli).  Il lavoro sarà stato sicuramente molto faticoso, ma la moto sembrerà davvero come nuova.

Non dimenticare mai: non lasciare mai troppo tempo la moto sporca, in particolare di pezzi di fango Alcuni link che potrebbero esserti utili: Lucidare le cromature della moto Lucidare i collettori Lucidatura delle componenti della moto

Come verniciare da solo la carrozzeria della tua moto La tua moto ha perso quel colore brillante che aveva un ... continua » Come Lucidare la parti cromate della moto Per milioni e milioni di persone in tutto il mondo, la ... continua » Come lucidare le cromature della moto La passione per le motociclette è qualcosa che riguarda centinaia di ... continua » Come fare dei ritocchi di carrozzeria A tutti capiterà, nella vita frenetica che ci caratterizza, di graffiare ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come lavare uno scooter

Con il traffico che aumenta d'intensità e le spese di gestione elevate che un'automobile comporta, sempre più gente considera l'idea di acquistare ... continua »

Come restaurare una moto

Per restaurare una moto, in genere ci si riferisce sempre al proprio meccanico di fiducia. C'è però la possibilità di poterla restaurare da soli ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.