Come montare distanziali su una Smart

di Alberto Martinelli tramite: O2O difficoltà: media

Non appena arrivati sul mercato, diversi anni fa, i distanziali sono diventati una moda che ha fatto innamorare molti, e tra questi, soprattutto i possessori delle Smart. I distanziali permettono di montare la ruota più esternamente, fornendo una migliore stabilità all'auto ma allo stesso tempo un aspetto più aggressivo e sportivo. Naturalmente essendo un elemento fondamentale per la stabilità della propria auto ma anche per la sicurezza di colui che è fondamentale acquistare solo prodotti di qualità, garantiti e originali. In questa guida vedremo come si montano tali accessori su di una Smart seguendo pochi e semplici passaggi.

1 La prima cosa da fare è sollevare da terra la Smart nel lato in cui si trova la ruota su cui vogliamo montare il distanziale. Per fare ciò si può utilizzare o un sollevatore professionale o anche il kit che è fornito in dotazione per smontare la ruota in caso di foratura. Una volta sollevata, smontiamo questa procedendo con il pulire con attenzione la base di appoggio della ruota, in gergo tecnico mozzo, e rimuovendo eventuali residui di ruggine con spazzole ferrate, facendo però attenzione a non utilizzare troppa potenza.

2 A questo punto occorre togliere i bulloni avvitati sulle colonnette del distanziale e sistemarli in un luogo comodo affinché dopo potremo riprenderli. Dunque inseriamo il distanziale verificando che sia perfettamente incastrato nello spazio dove precedentemente alloggiava la ruota. Una volta inserito, facciamolo ruotare fino a che i fori combacino con le colonnette del mozzo e poi muoviamo il tutto verso il piano di appoggio ove risiedeva il cerchio: il distanziale deve incastrarsi perfettamente senza effettuare alcun tipo di forzatura. Adesso riprendiamo i bulloni che avevamo in precedenza riposto nel contenitore e fissiamo per bene il distanziale al mozzo delle ruota: possiamo avvitare i bulloni inizialmente a mano per poi essere serrarli con l’apposito utensile, anche questa volta senza esagerare con le forze.

Continua la lettura

3 I dadi originali della Smart, gli stessi che vengono usati per la ruota, serviranno ora per fissare la ruota al distanziali.  Occorre fare comunque moltissima attenzione a non scambiare l'ordine dei dadi poiché hanno distanze diverse.  Approfondimento Come cambiare i Distanziali (clicca qui) A questo punto non rimane che montare la ruota al distanziale, usando la classica procedura di stretta dei bulloni a croce e non in maniera sequenziale, per poi stringerli tutti alla fine con la stessa intensità, cosi da avere le ruote perfettamente equilibrate.  Una volta sistemata una ruota, bisognerà effettuare lo stesso procedimento per le altre tre.

4 Una volta completata l'operazione per tutte le quattro ruote, la Smart possiederà un aspetto ben diverso da quello originale proprio grazie alla presenza dei distanziali che, se avrete montato nel modo giusto, conferiranno stabilità, aggressività e originalità al veicolo. L'augurio ed il consiglio che possiamo fare è che modifiche del genere non vengano apportate ad una Smart solo per moda e per pochi mesi, ma soprattutto per la maggiore stabilità che conferisce, poiché una persona non esperta nel settore potrebbe recare danni all'auto ripetendo spesso ed inutilmente i passaggi sopra elencati.
Detto questo, non resta che augurare una buona guida!

Come cambiare i freni della Smart Se intendiamo cambiare i freni alla Smart (pastiglie e disco) senza ... continua » Come cambiare gli ammortizzatori della Renault Twingo Gli ammortizzatori, su un'auto come la Renault Twingo, sono elementi ... continua » Come cambiare una ruota alla Honda Jazz Guidare una macchina è sempre un'emozione forte e divertente. Essere ... continua » Come montare i cerchi in lega su una Smart Le compatte citycar tedesche della casa automobilistica Smart, facente capo alla ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.