Come montare i pneumatici auto

di Alessandro Bocci tramite: O2O difficoltà: media

Uno dei mezzi più adoperati a livello mondiale è sicuramente l'automobile, i cui modelli delle varie marche attualmente esistenti in commercio soddisfano totalmente le esigenze degli acquirenti: per riuscirla a mantenere bene negli anni, ciascuna macchina dovrà essere controllata periodicamente da un esperto.
Un intervento assolutamente necessario è quello di procedere al cambiamento degli pneumatici, non soltanto per l'usura alla quale sono soggetti, ma anche a causa di eventuali danneggiamenti provocati dalle buche presenti in strada o dal comportamento sbagliato dell'automobilista (come, ad esempio, l'aver urtato il marciapiede con la ruota).
Nella seguente pratica e importante guida che vi suggerisco di leggere con molta attenzione nei passaggi successivi, quindi, cercherò di spiegarvi bene come bisogna montare correttamente i pneumatici della vostra auto: seguendo le istruzioni che riporterò, otterrete un risultato davvero soddisfacente e potrete andare tranquillamente in giro.

Assicurati di avere a portata di mano: Automobile Pneumatico nuovo Cric Chiave per bulloni Chiave dinamometrica

1 Innanzitutto, sarà assolutamente necessario procedere allo smontaggio dello pneumatico danneggiato della vostra automobile.
Le operazioni iniziali che bisognerà compiere per fare ciò sono allentare i bulloni dello pneumatico da togliere (mediante l'ausilio dell'apposita chiave rilasciata generalmente nel kit degli attrezzi per auto), prendere il cric in dotazione (attrezzo capace di sollevare il mezzo, senza nessuno sforzo eccessivo), collocarlo nella postazione giusta (situata al di sotto della vettura e in prossimità della ruota da sostituire) e alzare la macchina finché la gomma da cambiare non risulti sollevata adeguatamente da terra.

2 Successivamente, occorrerà rimuovere manualmente e dolcemente il coprimozzo (ovvero il centro del cerchione), togliere i bulloni presenti in ciascun pneumatico (sempre tramite l'apposita chiave in dotazione) e sfilare energicamente quest'ultimo dalla sua posizione.
Dopodichè, lasciando sempre sollevata da terra l'automobile, occorrerà prendere la ruota di scorta di cui è provvista la quasi totalità delle macchine, collocarla perfettamente nella sua posizione e procedere al rimontaggio dei bulloni (utilizzando preferibilmente una chiave dinamometrica, in quanto sarà capace di avvisare l'utilizzatore quando verrà ottenuto il giusto serraggio degli stessi).

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Adesso che il nuovo pneumatico è bloccato perfettamente, bisognerà semplicemente riportare l'auto a terra (manovrando in senso inverso il cric adoperato precedentemente) e togliere quest'ultimo dalla sua postazione.
Dopodichè, sarà possibile finalmente accendere la macchina e girare abbastanza tranquillamente con la propria automobile, senza il timore di provocare un incidente stradale, a seguito della rottura della gomma usurata dal tempo oppure danneggiata.

Non dimenticare mai: Durante l'operazione di sostituzione dello pneumatico, l'automobile deve essere collocata su una strada pianeggiante. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come allentare i bulloni della ruota dell'automobile Montaggio degli pneumatici: le regole da sapere Informazioni sul cambio delle gomme Come cambiare una gomma

Come adoperare il cric dell'auto La sostituzione di uno pneumatico generalmente rientra nella più comune manutenzione ... continua » Come sostituire i pneumatici di un'auto Purtroppo succede a tutti che i pneumatici dell'auto necessitano di ... continua » Come montare la ruota di scorta della Kia Carnival Ad oggi esistono diversi modi per evitare di sporcarsi le mani ... continua » Come cambiare le gomme dell'auto Forare una gomma è l'inconveniente più insidioso che può presentarsi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.