Come montare una striscia led su un camper

di Davide D. tramite: O2O difficoltà: media

Se abbiamo un camper e desideriamo evidenziarne la sagoma, e nel contempo decorarlo ed illuminare gli interni, possiamo utilizzare le strisce led. Con queste ultime è possibile infatti ottimizzare i suddetti risultati, con pochi attrezzi e un minimo di nozioni tecniche di elettricità. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come montare una striscia led su un camper.

Assicurati di avere a portata di mano: Striscia led Colla epossidica Trapano elettrico Viti per ferro Pinze e cacciaviti Saldatore a stagno Trasformatore da 12 Volt

1 Dopo aver acquistato la striscia (rotolo da 3 o 5 metri), sulla cui superficie sono saldati i vari led necessari per l'illuminazione, la tagliamo in base al perimetro esterno del camper. In questo caso, è importante sapere che tra ogni singolo contatto elettrico vi è circa mezzo centimetro di spazio, che serve proprio come punto di taglio, senza quindi correre il rischio di intaccarne alcuno.

2 La striscia una volta portata a misura è facile da applicare perché autoadesiva, e quindi è sufficiente stenderla con i polpastrelli per farla aderire al metallo o alla vetroresina di cui la struttura esterna del camper si compone. Tuttavia il consiglio è di utilizzare del collante epossidico che garantisce una maggiore adesione nel tempo, soprattutto in giornate molto piovose. Alcune strisce led possono inoltre essere montate su una modanatura in metallo, che poi a sua volta va fissata con delle viti di ferro sul camper. Appena stabilito il metodo di fissaggio, possiamo procedere con la sistemazione della cablatura dei cavi, che è un tantino più complessa ma non difficile, specie se conosciamo i principi di un impianto elettrico e nello specifico di illuminazione, a cui abbiamo accennato in fase introduttiva.

Continua la lettura

3 La striscia led per funzionare va collegata ad un trasformatore a 12 Volt, e bisogna rispettare la sua polarità positiva e negativa ben evidenziata sulla superficie.  A questo punto, non ci resta che allacciarci all'impianto generale aggiungendo un interruttore con un ponte, in modo da ottenere sia l’accensione che lo spegnimento, proprio come avviene in casa con una normale plafoniera da soffitta.  Approfondimento Come fissare lo scooter nel garage del camper (clicca qui) Il trasformatore va invece collegato con altri due fili e poi annesso al circuito di alimentazione del camper, fissandoli tra loro con un saldatore a stagno.  Infine, il consiglio è di utilizzare sempre un trasformatore stabilizzato, in modo da evitare che eventuali sovraccarichi di corrente con il camper nel pieno delle sue funzioni (aria condizionata o riscaldamento, luci di posizione, frecce o tergicristalli), possano danneggiare i led.

Come scegliere un camper Oggi vi parleremo di un argomento che interessa tantissimi italiani e ... continua » Come montare una telecamera per la retromarcia sul camper Contrariamente a quello che accade all'estero, in Italia non sono ... continua » Come acquistare un camper Chi ama i viaggi itineranti per scoprire, attraverso numerose tappe sempre ... continua » Come installare una retrocamera su un camper Gli amanti del camper sanno bene che guidare un mezzo di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.