Come omologare una bicicletta elettrica

di Roberto Mura tramite: O2O difficoltà: media

Una bicicletta può diventare elettrica in modo da rendere meno faticose le salite ed utilizzarla praticamente tutti i giorni anche per spostamenti in città. La trasformazione non pregiudica la sua originale struttura che rimane pur sempre una normale bicicletta. Esistono tuttavia delle leggi specifiche che prevedono l’omologazione obbligatoria per tutti i mezzi di trasporto dotati di motori meccanici ed elettrici. Naturalmente, provvedendo voi stessi a rendere la vostra bicicletta perfettamente in regola, avrete la possibilità non solo di conoscere ed apprendere utili informazioni sull'argomento piuttosto interessante ed attuale, ma potrete anche risparmiare notevolmente il vostro denaro poiché in tal modo non avrete bisogno di recarvi da un professionista spendendo spesso somme esagerate di denaro. Sicuramente, in questo periodo affetto da una crisi economica sempre più avanzata ed in crescita, tentare di risparmiare quanto più possibile i propri risparmi è diventata una prerogativa di molti. Dunque, non vi rimane che continuare a prestare la vostra attenzione ai semplici passi di questa utile ed interessante guida per apprende facilmente come omologare una bicicletta elettrica seguendo questi pochi e semplici passi.

1 Caratteristiche principali della bici elettrica Le biciclette elettriche sono considerate ecologiche in quanto non emettono gas di scarico ed hanno batterie che non rilasciano scorie. La bicicletta elettrica non necessita inoltre di alcun pagamento di tasse come ad esempio il bollo di circolazione e l’assicurazione. Ecco un sito che fa a caso nostro. http://www.ralph-dte.eu/tag/omologazione-bici-elettrica/

2 Prestazioni La bicicletta elettrica raggiunge più di 25 chilometri orari. La legge infatti al di sotto di questo limite la considera ancora un mezzo di locomozione manuale. Molti ciclisti la preferiscono perché si stancano di meno soprattutto quando devono affrontare dei percorsi lunghi e tortuosi rispetto alla classica bicicletta. Se però si applica un motore di potenza superiore si entra a far parte della stessa categoria dei ciclomotori. Quando si apporta una modifica alla propria bicicletta dotandola di un motore atto a sviluppare la potenza necessaria per sostituirsi alla pedalata, questa va portata alla motorizzazione civile che con specifici strumenti misura i watt sviluppati (max 250) trasformandoli in potenza ed applica il regolamento vigente del codice della strada a riguardo dei mezzi di locomozione. L’omologazione ha ovviamente dei costi (gli stessi per le auto e i motocicli) che sia aggirano intorno ai 65 euro. Ottenuta l’omologazione, si stabilisce se la bicicletta rientra ancora nella categoria di appartenenza o se sforando come potenza diventa un motociclo. In questo sito sono presenti informazioni aggiuntive. http://www.bicielettriche.bikeitalia.it/approfondimenti-tecnici/2017-nuove-regole-per-lomologazione-delle-speed-ebikes

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Precauzioni e/o modifiche eventuali A questo punto subentra il calcolo personale e vedere se conviene pagare tasse, con l’obbligo del casco e dell’assicurazione contro terzi oppure limitare la potenza della propria bicicletta facendola rimanere nella categoria originaria.  La bicicletta tuttavia non va “snaturata” per cui conviene non apportare modifiche eccessive in termini di potenza del motore, ma limitarsi al minimo e muoversi con i pedali o con lo stesso motore e continuare ad essere considerato un ciclista, magari proteggendosi la testa con un elegante caschetto.  Approfondimento Come omologare un monopattino elettrico (clicca qui) Ecco un sito che tratta al meglio l'argomento.  https://www.google.it/amp/www.veicolielettricinews.it/elettrifico-la-bici-ma-devo-omologarla/amp/

Non dimenticare mai: Utilizzare sempre il casco di protezione

Come immatricolare un'auto modificata Trasformare una semplice auto in una fuoriserie, per alcuni è una ... continua » Come funziona la bicicletta a pedalata assistita Siamo ormai abituati a vedere in giro per le città automobili ... continua » Come omologare cerchi maggiorati Può capitare spesso, a chi ama macchina o chiunque ha una ... continua » Come omologare cerchi maggiorati Può capitare spesso, a chi ama macchina o chiunque ha una ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Tutto sulle minimoto

Le minimoto sono piccoli modelli di motocicletta che possono circolare solo in zone non pubbliche, in quanto sprovviste di permesso di circolazione. Solitamente consistono in ... continua »

Come omologare un veicolo d'epoca

Se possediamo un bellissimo veicolo d'epoca, dovremmo sapere che per essere utilizzati, dovranno essere omologati anche se guidati e mostrati solamente durante nei raduni ... continua »

Le tipologie di bicicletta

Non tutti sanno che esistono varie tipologie di biciclette famose in tutto il mondo e utilizzate per scopi differenti. I grandi appassionati conosceranno sicuramente alcuni ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.