Come Ottenere Il Libretto Di Circolazione

di Silvia R. tramite: O2O difficoltà: facile

Il libretto di circolazione, chiamato meno comunemente anche "carta di circolazione", è un documento che viene creato contemporaneamente alla targa di un autoveicolo o di un motoveicolo oppure di un rimorchio per dimostrarne l'idoneità alla circolazione stradale. Il libretto di circolazione viene rilasciato dalla Motorizzazione Civile ed è ritirato qualora il mezzo venga sequestrato oppure confiscato dall'autorità di polizia o giudiziaria.
Vediamo insieme, nella guida che segue, alcuni dettagli utili su come ottenere il libretto di circolazione.

Assicurati di avere a portata di mano: Possesso di un autoveicolo o motoveicolo o rimorchio

1 Prima di capire qualcosa in più in merito all'ottenimento del libretto va precisato che questa "procedura", non sempre, avviene contestualmente alla concessione del numero di targa. Infatti, in casi eccezionali, la Motorizzazione Civile può rilasciare una "carta provvisoria di circolazione" che ha però validità limitata nel tempo ad appena novanta giorni. Al termine di questo periodo, solitamente, il libretto è pronto per essere consegnato all'intestatario del veicolo, il quale è responsabile del ricevimento dello stesso.
Il libretto, o carta di circolazione, riporta al proprio interno tutti i dati tecnici e amministrativi relativi al veicolo in oggetto come decretato da un'apposita direttiva europea risalente al 1999 e recepita del MInistero dei Trasporti del 2000.

2 Il conducente una volta in possesso del libretto è responsabile della sua ottimale conservazione nonché dell'eventuale "esibizione" dello stesso alle forze dell'ordine in caso di richiesta. Qualora si verificassero circostante infauste come furto, smarrimento o accidentale distruzione della carta di circolazione sarà sempre il conducente a dover richiedere un duplicato agli uffici della Motorizzazione. Questa tipologia di duplicato però, a differenza di quella precedente, ha una validità ridotta a soli trenta giorni. Inoltre, nel richiedere il duplicato per smarrimento o furto del libretto, è necessario dimostrare l'effettiva scomparsa del documento consegnando alla Motorizzazione Civile una fotocopia della denuncia agli organi di polizia competenti.

Continua la lettura

3 La carta di circolazione, da ultimo, può essere revocata nel caso in cui il veicolo non presenti più i requisiti ritenuti "minimi" per quanto riguarda la conformità alle norme previste in tema di circolazione.  Qualora ciò venga accertato dall'organo competente il proprietario sarà sanzionato ed il veicolo dichiarato "da demolire".  Approfondimento Come demolire un veicolo al Pra (clicca qui) Un caso "ibrido" ma certamente frequente, poi è rappresentato dal fermo amministrativo.  In questa circostanza dopo il sequestro e la messa fuori circolazione da parte dall'autorità competente il veicolo potrà tornare a circolare quando saranno decadute le condizioni che ne avevano determinato il blocco oppure a seguito del termine del periodo di "sanzione".

Non dimenticare mai: Consultare la motorizzazione Civile per ogni dubbio in materia

Come avere la carta di circolazione ritirata Se vi capita di essere fermato dalla Polizia mentre circolate in ... continua » Come immatricolare una Vespa demolita L'immatricolazione di una Vespa demolita (cioè priva di documenti e ... continua » Come reimmatricolare una moto Capita spesso di imbattersi in vendite di moto prive di documenti ... continua » Come reimmatricolare un'autovettura a seguito del deterioramento della targa In caso di furto, smarrimento o distruzione di una o di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.