Come pagare poco di bollo auto

di Salvatore Rinella tramite: O2O difficoltà: media

Siamo in piena crisi economica: questa, ormai, può sembrare una frase fatta, un passepartout valido per ogni occasione ma può essere utile cercare (o inventare) nuove strategie per risparmiare. Ad esempio, il pagamento del bollo auto che per noi è una spesa non indifferente da affrontare, può essere ridotto in alcune circostanze. Ecco, quindi, una rapida guida composta di semplici consigli di natura pratica, per affrontare il problema: come pagare poco di bollo auto? Un piccolo risparmio forse non cambierà la vita ma, è altrettanto vero che ogni lungo cammino è fatto di piccoli passi.

1 Acquistare un'automobile meno potente Il metodo più semplice per risparmiare qualcosa sul bollo auto è quello riguardante la scelta d'acquisto di una nuova autovettura. In effetti l'ammontare dell'esborso dipende sostanzialmente da due fattori: la potenza del veicolo in KW e la cosiddetta "classe ambientale": meno un auto è potente, meno si paga, più l'auto è inquinante, maggiore sarà la spesa. Pertanto, il consiglio viene da sé: in fase di acquisto di una nuova auto, è bene rivolgere le attenzioni ad un mezzo dotato di un motore non troppo potente, moderno e poco inquinante. Oltre ad ottenere un beneficio economico, l'ambiente e le future generazioni ve ne saranno riconoscenti.

2 Trasformare l'impianto di alimentazione da benzina a gas metano Non sempre, tuttavia, si può decidere di comprare una nuova autovettura. Ma non è il caso di disperarsi, altri sistemi di diversa natura possono venirci incontro: autovetture alimentate con combustibile "ecologico" (Metano, GPL, vetture ibride o elettriche) sono spesso esenti dal pagamento del bollo, totalmente o in parte. Questo dipende dalle varie normative regionali ma in generale risulta decisamente conveniente. Quindi, se la macchina è nata con sistemi di alimentazione tradizionali (a benzina o gasolio) può valere la pena valutare la trasformazione dell'impianto di alimentazione in uno che utilizzi gas metano o GPL. Spesso i suddetti sono totalmente esenti dal pagamento del bollo per 3 o 5 anni, dopodiché la tassa viene comunque applicata in maniera decisamente ridotta rispetto al normale. Bisogna inoltre ricordare che in quasi la totalità dei casi, l'impianto a metano o GPL è "trasferibile" da una vettura ad un altra: in caso di vetture un po'"anzianotte" può comunque valere la pena di affrontare l'investimento anche in chiave futura.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Aspettare che il veicolo abbia raggiunto 30 anni di età per essere esente dal pagamento del bollo A decorrere dal trentesimo anno di costruzione del veicolo (come da comma 1 dell'articolo 63 della legge di stabilità 2015) rimane valida la soppressione del bollo totale per le cosiddette "auto storiche".  Purtroppo la legge precedente che sopprimeva il bollo per veicoli a decorrere dal ventesimo anno di età è stata abrogata, quindi occorre attendere un decennio in più.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come pagare poco di bollo auto

Bollo auto: come e dove pagarlo Il bollo auto è una tassa obbligatoria per tutti i proprietari ... continua » Come calcolare il bollo auto Possedere una macchina al giorno d'oggi non è più tanto ... continua » Bollo auto: calcolo, esenzioni, riduzioni e rimborsi Il bollo auto è un imposta annuale di possesso che grava ... continua » Come chiedere la sospensione del pagamento bollo auto Come ben saprete, si stanno attraversando momenti difficili e di crisi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.