Come prendere la patente B

di Giuseppe Scitto tramite: O2O difficoltà: facile

Una volta raggiunti i 18 anni d'età, qui in Italia, è possibile iscriversi a scuola guida per prendere la patente di tipo B. Conseguendo tale certificazione si ha l'autorizzazione a circolare con un'auto su strada, senza bisogno di essere affiancati da un adulto. È una tappa importante nella crescita di molti giovani, che grazie ad essa compiono il primo passo verso la loro indipendenza. Nella guida, qui di seguito, vedremo come prendere la patente di tipo B.

1 Prima di cominciare una premessa è d'obbligo: non è possibile iscriversi a scuola guida se non prima di aver compiuto la maggiore età. Detto questo, il primo passo consiste nel presentarsi in una qualunque scuola guida, possibilmente non distante da casa propria, e ascoltare le istruzioni che ci vengono fornite dall'impiegato della scuola. Esso indicherà quali sono i tempi che bisogna rispettare, il costo totale del corso ed il modo migliore, e consigliato, per prepararsi ai due esami, teorico e pratico. Esiste anche la possibilità di prendere la patente da "privatista". Ciò consente di risparmiare denaro e tempo utile, portando però anche alcuni svantaggi, come quello di non avere un proprio istruttore di guida personale, più incline ed abituato a preparare i principianti alla prova pratica. Uno dei vantaggi assoluti è sicuramente quello di poter preparare la prova scritta in libertà e senza i vincoli dettati dalla scuola stessa. Se si desidera non arrivare impreparati all'esame di teoria è possibile seguire i corsi istituiti dalla scuola stessa, che rendono meglio l'idea di quello che dovrà essere affrontato il giorno dell'esame.

2 Il secondo passo prevede di sostenere l'esame teorico, che consiste in un quiz ministeriale. Prima di presentarsi a tale esame è obbligatorio munirsi di apposito eserciziario al cui interno sono contenuti tutti i quiz presenti il giorno della prova. Esercitarsi fino a farli tutti è l'unico consiglio che merita di essere seguito. Se si studia bene la teoria e ci si esercita a dovere, il test non risulta particolarmente complicato. Solo dopo aver sostenuto questa prova ed essere effettivamente idonei, verrà consegnato, dalla stessa scuola guida, il foglio rosa, con valenza di 6 mesi. Questo foglio permette di poterci esercitare nella guida durante il periodo che precede l'esame pratico. Se l'iscrizione non è da privatista, è obbligatorio fare un totale d'ore di guida, stabilite dalla scuola. Dopo aver maturato le ore necessarie, è possibile richiedere il sostenimento dell'esame di guida. Se l'iscizione, invece, è da privatista, bisogna avere l'accortezza di esercitarsi con un adulto su una propria vettura, sostenendo poi l'esame con la stessa.

Continua la lettura

3 Nel caso in cui si fosse idonei anche all'esame di guida, la patente B viene immediatamente consegnata all'esaminato, una volta conclusa la prova.  Se, invece, si viene bocciati, è necessario attendere un mese prima di poter sostenere nuovamente l'esame pratico.  Approfondimento 5 consigli per prendere la patente (clicca qui) Questa regola vale anche per il quiz.  Per quanto riguarda l'esame di guida l'unica accortezza che bisogna avere è quella di prestare attenzione alla scadenza del foglio rosa, perché una volta scaduti i 6 mesi, bisogna richiederne un altro, e questo fa lievitare i costi.  Parlando di costi, dovrete tenere in conto l'acquisto di due libri, uno teorico e l'altro per i quiz, una visita medica che attesterà la vostra vista e condizione fisica generale, il foglio rosa e le singole guide.

Non dimenticare mai: Non avere eccessiva fretta nel sostenere gli esami Durante le guide mostrare sicurezza e non abbattersi al primo errore o rimprovero del nostro istruttore Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come prendere la patente B

Come sostenere l'esame per la Patente senza frequentare la Scuola Guida Prendere la patente di guida, si sa, è costoso e non ... continua » Come fare la patente per la moto da privatista Prendere la patente è uno degli obiettivi che si prefissa di ... continua » 5 cose da non fare all'esame teorico della patente Il conseguimento della patente di guida è uno dei primi "grandi ... continua » Come prepararsi per superare l'esame della patente L'esame di guida è da sempre stato, per le persone ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.