Come Pulire la Marmitta dell'auto

di Chicca Creativa tramite: O2O difficoltà: media

Eseguire una corretta manutenzione dell'auto è un elemento fondamentale sia per il corretto funzionamento dell'auto che della messa in sicurezza su strada del mezzo. La manutenzione dell'auto però può essere molto costosa se affidata ad un meccanico professionista. Se siete pratici con i lavori manuali e i motori e volete mettervi alla prova nella manutenzione della vostra auto scoprite, in questa guida, come Pulire la Marmitta dell'auto in autonomia.

Assicurati di avere a portata di mano: acqua granelli abrasivi sgrassatore fuoco

1 Pulizia base delle marmitte Il primo passo per la Pulire la Marmitta della vostra auto è quello di smontare la marmitta stessa per poter vedere, innanzitutto, in che condizioni si trova. Alcune marmitte non hanno bisogno di una pulizia molto profonda e possono quindi essere semplicemente pulite tramite un comune detergente sgrassatore per le pulizie domestiche. Lo sgrassatore può infatti aiutare a togliere il grasso più superficiale nella marmitta. In sostituzione dello sgrassatore è possibile anche utilizzare il petrolio bianco, che può essere trovato anche nelle officine, ma che, generalmente, viene venduto in bidoni di grossa quantità, quindi potrebbe essere una spesa eccessiva per pulire una sola volta la Marmitta.

2 Preparazione pulizia della marmitta molto sporca Nel caso in cui la Marmitta dalla vostra auto fosse particolarmente sporca dovrete procedere con una pulizia più efficace e profonda "che ovviamente sgrassatore e petrolio bianco non potrebbero offrirvi". Per prima cosa dovete riscaldare la marmitta. Se la marmitta è in alluminio potete metterla nel forno, se invece è in acciaio potrete scaldarla direttamente sul fuoco. Attenzione! Se decidete di scaldare anche la marmitta in alluminio, direttamente, col fuoco dovete stare attenti perché l'alluminio ad un certo punto perde consistenza, senza diventare rosso, quindi la marmitta potrebbe, letteralmente, sciogliersi.

Continua la lettura

3 Pulizia della marmitta molto sporca Una volta riscaldata la Marmitta dell'auto, dovete picchiettare "con un bastone o un martello con testa in gomma" la marmitta per togliere le incrostazioni più superficiali.  Riempire quindi la marmitta per metà di acqua e aggiungere delle pietroline sottili o dei granelli abrasivi e un po' di sgrassatore.  Approfondimento Come fare durare più a lungo una marmitta (clicca qui) Tappate la marmitta, da entrambi i lati, e iniziate a scuoterla in modo che i granelli abrasivi, unitamente allo sgrassatore, riescano a staccare dalla marmitta lo sporco residuo.  Quest'operazione può essere ripetuta anche più volte, a seconda della situazione e dalla sporcizia presenti nella marmitta.  Una volta che sarete soddisfatti del risultato potrete far asciugare la marmitta e rimontarla sulla vostra macchina.

Non dimenticare mai: Accertatevi di non danneggiare la marmitta quando la battete.

Come cambiare la marmitta dell'auto Il metodo del fai da te, ci permette di realizzare veramente ... continua » Come lucidare la marmitta Il gas di scarico arriva fuori dalla vostra auto passando per ... continua » Come riparare una marmitta La manutenzione corretta e continua dell'auto è un fattore importantissimo ... continua » Come omologare una marmitta auto Una buona manutenzione risulta essere estremamente importante per avere un'auto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come saldare una marmitta auto

Le automobili necessitano di una manutenzione regolare, per avere il massimo delle prestazioni. Purtroppo quando si tratta di sostituire o acquistare un pezzo di ricambio ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.