Come recuperare un attestato di rischio

di Nicolò Tricarico tramite: O2O difficoltà: facile

Ogni automobile, per poter circolare in Italia, deve essere in possesso di una polizza assicurativa stipulata presso apposite agenzie. Nel caso in cui si voglia vedere la tipologia di assicurazione stipulata, oppure cambiare del tutto la compagnia di assicurazione, è necessario essere in possesso dell'attestato di rischio, solitamente rilasciato nel momento della stipula del contratto assicurativo. Ma, nel caso in cui non si riesca a trovare questo attestato lo si può recuperare molto facilmente. In questa guida in particolare, vedremo come fare per recuperare un attestato di rischio.

Assicurati di avere a portata di mano: documentazione dell'assicurato e dell'auto

1 Innanzitutto dobbiamo sottolineare che è importantissimo possedere l'attestato di rischio, in esso infatti sono contenute tutte le informazioni sul contratto stipulato quali, il numero, la formula tariffaria, la data di scadenza ed i dati della targa, oltre ai dati sul numero di sinistri avuti dall'assicurato negli ultimi cinque anni e l'assegnazione della classe di merito.

2 Nel malaugurato caso di smarrimento, l'assicurato avrà il diritto al rilascio di copia originale dell'attestato di rischio da parte della Compagnia Assicurativa con la quale si è stipulata la polizza, almeno entro tre giorni lavorativi prima della scadenza contrattuale. Basterà quindi recarsi presso la sede dell'Assicurazione ed effettuare la richiesta. Nel caso in cui, però, l'assicurato sarà impossibilitato al presentarsi di persona, potrà comunque delegare un altro soggetto, il quale dovrà presentare fotocopia dei documenti (con firma in calce) richiesti dall'agenzia che dovrà essere opportunamente contattata prima dallo stesso assicurato.

Continua la lettura

3 Ricordiamo, altresì, che per legge la Compagnia Assicuratrice ha l'obbligo di inviare all'assicurato da un massimo di 30 giorni prima ad un minimo di 3 giorni prima (ovviamente lavorativi) della scadenza della polizza.  Nel caso in cui avrai contratto una polizza a distanza, sia che essa è avvenuta per telefono sia che sia stata richiesta online direttamente sul sito internet della compagnia, una volta richiesta la copia duplice in originale tramite fax o per via telefonica, l'attestato di rischio dovrà pervenire entro la stessa scadenza temporale.

4 Infine dal 2015 l'attesta di rischio sarà disponibile anche online, 30 giorni prima della scadenza della nostra polizza, direttamente sulla pagina web della compagnia assicurativa con la quale abbiamo stipulato la nostra polizza. Qualora decidessimo di di stipulare l'assicurazione con una compagnia differente, questa potrà reperire direttamente l'attestato di rischio tramite internet.

5 cose da sapere su assicurazioni e incidenti d'auto La polizza auto o RC auto, è una assicurazione sul veicolo ... continua » Come risalire dalla targa all’assicurazione Come vedremo nel corso di questa guida, quando si verifica un ... continua » Come comportarsi in caso di furto della propria auto Quell'attimo in cui realizzi che non hai dimenticato dove hai ... continua » Come e perchè stipulare la polizza cristalli In questa guida spiegherò come e perché stipulare la polizza cristalli ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.