Come richiedere la perdita di possesso di un'auto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo oguida, si vuole dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, sul come poter richiedere la perdita di possesso di un'auto, per essere in grado di poterlo utilizzare quando servirà. S'inizia subito questa guida pratica, con il dire che se purtroppo siete stati vittima di un furto, allo scopo di non incorrere in problemi riguardanti la circolazione e le infrazioni stradali, è necessario che facciate annotare immediatamente la perdita del possedimento della vostra autovettura nelle banche dati del Pubblico Registro Automobilistico (PRA). Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna richiedere la perdita di possesso di un auto.
Non resta che augurare a tutti una buona lettura e buon divertimento a tutti!

26

Occorrente

  • Certificato di proprietà
  • Denuncia di furto
36

Innanzitutto, la semplice operazione iniziale che sarete obbligati a compiere è quella di sporgere una denuncia di furto e, quindi, dovrete recarvi presso il più vicino Comando dei Carabinieri oppure il più prossimo Commissariato della Polizia di Stato. Dopo che sarete giunti a destinazione, mi raccomando di precisare minuziosamente l'ora in cui avete visto la vostra autovettura per l'ultima volta (infatti, essa potrebbe aver provocato dei danneggiamenti già un minuto dopo), la via nella quale l'avete lasciata ferma, la targa di immatricolazione, il colore e gli eventuali elementi che possono essere molto utili ai fini di un potenziale ritrovamento.

46

Successivamente, con il certificato di proprietà alla mano e la denuncia che vi ha rilasciato l'Autorità, dovrete recarvi presso gli uffici del Pubblico Registro Automobilistico (PRA) e richiedere il modulo necessario per eseguire la formalità che si riferisce alla perdita di possedimento. Specificatamente, presentate tutti questi documenti allo sportello e, dopodichè, l'impiegato ricevente verificherà completamente la documentazione ed eseguirà, a terminale, la pratica per la trasmissione telematica alla banca dati centrale.

Continua la lettura
56

Adesso, dovrete far trascorrere qualche giorno (ovvero quelli occorrenti per la conferma telematica) e poi andare a ritirare, sempre presso il medesimo ufficio del Pubblico Registro Automobilistico (PRA), il vostro nuovo certificato di proprietà: quello che avete consegnato precedentemente verrà trattenuto. Dopodichè, fate molta attenzione al riquadro "C" riservato ai dettagli che si riferiscono a "Gravami Ipoteche Annotazioni": precisamente, qui troverete scritta la dicitura "Annotata perdita di possesso causa furto, come da denuncia sporta il xx/xx/xxxx". Ora, potrete finalmente restare tranquilli, giacché sarete deresponsabilizzati a tutti gli effetti.
Ed ecco che in pochissimi passaggi, potrete essere in grado di richiedere la perdita di possesso di un'auto, quando capiterà o quando capiterà anche a qualche nostro conoscente. Quest'operazione è molto utile ed anche comoda, per non rischiare di trovarsi nel panico e perdere veramente tempo utile, che si potrebbe impiegare a ritrovare la propria auto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mi raccomando di fare la fotocopia di tutti i documenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come richiedere una visura al Pra Pubblico Registro Automobilistico

La visura è un documento rilasciato dalla banca dati telematica del Pubblico Registro Automobilistico PRA nel quale vengono riportate le informazioni riguardanti i dati tecnici del veicolo come: marca, modello, n. Telaio, cilindrata, cavalli e uso. I...
Patente

Come Ottenere Il Risarcimento Assicurativo A Seguito Del Furto Totale Dell'Auto

Nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di vedere insieme come bisogna comportarsi nel caso in cui ci venisse rubata l'autovettura. Non è certo una delle cose più piacevoli che ci possano accadere, ma è importante sapere come essere pronti...
Moto

Cosa fare in caso di furto di una moto: denuncia, documenti

La società moderna ci arricchisce di tecnologie ma anche di problemi. Se è vero che le nostre vetture e i nostri motocicli diventano sempre più sofisticati e acquisiscono un design accattivante, è altrettanto vero che spesso diventano soggetti di...
Patente

Come comportarsi in caso di furto della propria auto

Quell'attimo in cui realizzi che non hai dimenticato dove hai parcheggiato, che nessun carro attrezzi ha rimosso la tua auto ma che hai subito un furto, dopo l'incredulità vieni invaso da rabbia, agitazione. Non farti prendere dal panico, "Keep calm"...
Sicurezza

Come rifare il certificato di proprietà

Il Certificato di Proprietà rappresenta un documento che viene rilasciato al proprietario di un'automobile direttamente dal Pubblico Registro Automobilistico. Si tratta di un attestato molto importante poiché consente di identificare l'effettivo proprietario...
Patente

Smarrimento furto o distruzione della patente, cosa fare?

La patente di guida è uno dei documenti di riconoscimento più usati dai cittadini. Malauguratamente questa, talvolta, può essere oggetto di deterioramento, distruzione e nei casi più sfortunati, di furto o smarrimento. Infatti la frequente abitudine...
Sicurezza

Come denunciare un furto d'auto

In Italia si stimano circa 13 furti ogni ora. Ma cosa fare in caso di furto auto? La prima cosa da fare è denunciare il furto. La seconda cosa da fare è l'annotazione di perdita di possesso e comunicare il furto alla propria compagnia assicurativa....
Auto

Come demolire un'auto non iscritta al PRA

Quante volte ci sarà capitato di vedere un'automobile, parcheggiata sotto casa, per mesi o addirittura per anni. Ma dal 1997, con il decreto legislativo noto come Decreto Ronchi, queste automobili che possono trovarsi o su un suolo pubblico o in una...