Come ricoprire i graffi di una moto

di Rosalia Di Giuseppe tramite: O2O difficoltà: media

Se abbiamo la passione per le moto, sappiamo quanto sia importante fare attenzione ad ogni suo componente. Ecco perché, quando notiamo anche un piccolo graffio, cerchiamo di correre subito al riparo.
Possono essere tante le circostanze che possono apportare graffi o piccole lesioni alla carena delle nostre moto. Ecco che per riuscire a recuperarle in tempo, potremmo agire anche personalmente, senza ricorrere ad un meccanico.
Con pochi e semplici passaggi, riusciremo ad ottenere il risultato sperato, anche perché tutti sanno che la verniciatura fatta da un bravo carrozziere, può costare molto. Vediamo allora come intervenire e ricoprire bene i graffi di una moto, avvalendoci degli strumenti necessari.

Assicurati di avere a portata di mano: Vernice poliuretanica bicomponente Compressore Carta vetro di diverse granulometrie Aggrappante o Primer Solvente per la pulizia della carena Lucido

1 Per prima cosa, bisognerà smontare la parte di carena da verniciare, per riuscire ad ottenere un buon lavoro. Dopo aver preparato la carena, cominciamo ad usare una carta vetro da 400, per poi arrivare ad una 900 (ovviamente il lavoro andrà fatto ad acqua). Appena avremmo terminato di carteggiare la carena interessata, possiamo ripulirla dalle impurità - come polvere o altri detriti lasciati dalla carta vetro - utilizzando un po' di acqua con un panno ben strizzato ad ogni passata.
A questo punto, passiamo una mano di aggrappante bianco, così eviteremo di fra staccare la vernice a lavoro finito. Dopo aver passato l'aggrappante, è ora di cominciare il vero e proprio lavoro: la verniciatura.

2 Prendiamo così il compressore con la vernice, e cominciamo a spruzzare a una distanza di 25-30 cm, in modo da dare una colorazione più equa. Ovviamente dovremmo poi dare varie passate, prima di ottenere un buon risultato. Ricordiamo inoltre, che fra ogni passata, bisognerà aspettare almeno 3 ore!

Infatti, grazie al lucido, la vernice non colerà dalle carene, e permetterà di mantenerla ben salda a quest'ultima. Se troviamo a casa dei prodotti utili per ricoprire i graffi come Polish o Cera, possiamo passarli sopra la carena con un panno di cotone, per mantenerla lucida e priva di polvere.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Per terminare il nostro lavoro, andiamo all'ultimo passaggio utile per ricoprire bene il graffio.  Quindi con il lucido, diamo varie passate sulla carena, in questo modo riusciremmo a far mantenere i colori più a lungo possibile nel corso del tempo.


Dopo questi brevi passaggi, possiamo far asciugare il tutto ed evitare di utilizzare la moto per almeno i primi due giorni.  Approfondimento Come verniciare la carena di una moto (clicca qui) Dopo che passerà il tempo necessario, possiamo di nuovo ricominciare a viaggiare in sella della nostra moto.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Consigli su come togliere i graffi di una moto

Come verniciare le carene dello scooter con il compressore Spostarsi assaporando una profonda e speciale sensazione di libertà, è un ... continua » Come riparare la carena di una moto Grazie alla carenatura della moto viene ridotta la resistenza aerodinamica della ... continua » Come riparare la carena con la vetroresina In questa guida verrà indicato un metodo che vi consentirà di ... continua » Come Stuccare Una Carena La carena è una parte meccanica che ha la funzione di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come verniciare la moto

La verniciatura della moto è un lavoro che è possibile realizzare grazie alla tecnica del fai da te e va eseguita con la pistola a ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.