Come ridurre i consumi di olio motore

di M. R. tramite: O2O difficoltà: media

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare, come poter ridurre i consumi di olio motore, dalla propria automobile, in maniera tale che la stessa possa durare più a lungo ed in ottimo stato. Ultimamente constatiamo che la nostra auto consuma troppo? Forse non tutti sanno che potrebbe dipendere dall'olio motore. È buona norma controllare il livello dell'olio ogni 1000 km percorsi, soprattutto perché non necessita di molto tempo, bastano pochi minuti per effettuare questa operazione, per evitare spiacevoli sorprese. Solitamente l'olio motore non brucia assieme al combustibile, quindi il suo livello non dovrebbe variare nel tempo, ma se dovesse accadere è bene adottare alcuni accorgimenti. In questa guida vi spiegherò come ridurre i consumi dell'olio motore.

Assicurati di avere a portata di mano: auto

1 Qualsiasi motore richiede una certa cura per essere sempre efficiente al massimo. Esistono dei periodi di manutenzione programmati, detti "tagliandi", che consentono di controllare e/o sostituire quelle componenti che nel corso del tempo e di un range di kilometri tendono ad usurarsi. Buona lettura e cerchiamo di eseguire alla lettera tutto ciò che questa guida, pratica e veloce, ci consiglia di fare.

2 Al di fuori di questi intervalli di manutenzione precisi e mirati, un motore potrebbe o no presentare problemi di varia natura. Uno di questi è il consumo anomalo dell'olio motore, che esenta l'operazione di oliare tutti i pezzi sottoposti a scorrimento ed accoppiamento come il pistone nel cilindro.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Quindi l'olio motore non partecipa alla combustione, ma serve unicamente alla lubrificazione.  L'usura delle fasce del pistone è una delle cause principali che può indurre ad un consumo anomalo di questa risorsa: in questo modo si viene dissipato la tenuta stagna del sistema meccanico e l'olio inizia a infiltrarsi nella camera di combustione, dissipandosi.

4 Naturalmente questa è un problema risolvibile con la sostituzione delle fasce del pistone. Il consiglio per mantenere le "perdite" è quello di evitare di far salire di molti giri il motore e di non usare l'auto per numerose ore al giorno, in maniera che il calore diminuisca la viscosità dell'olio e ne aumenti la trasudazione.

5 Alcuni motori, però, hanno la peculiarità progettuale di esaurire un certo quantitativo di olio lubrificante. Molti possono essere i motivi che, in fase di progetto o meno, tendono a far prediligere un aspetto del genere. Come ad esempio quella di aumentare l'efficacia dell'ingrassamento del sistema cilindro-pistone, un po' come si faceva tanti anni fa con i motori a miscela, disponendo l'olio direttamente nel serbatoio della benzina. Perciò non c'è un vero e proprio modo per ridurne il consumo: si deve soltanto controllare a periodi costanti e regolari e colmare quando necessario.

Non dimenticare mai: Saper risparmiare l'olio motore, è un modo per risparmiare dei soldi e per far durare l'auto più a lungo. Alcuni link che potrebbero esserti utili: http://www.notiziariomotoristico.com/articoli/12/se-il-motore-consuma-olio

Come pulire un motore a scoppio È uno tra i motori di tipo alternativo più conosciuti, stiamo ... continua » Come funziona il motore Wankel Il Wankel è un motore a combustione interna rotativo, definito così ... continua » Scooter: come montare un cilindro Saper maneggiare un motore ha sempre rappresentato un grosso vantaggio, sia ... continua » Scooter: come montare un cilindro Saper maneggiare un motore ha sempre rappresentato un grosso vantaggio, sia ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.