Come rinnovare gli interni di un'auto antica

di Alessandro Spasiano tramite: O2O difficoltà: media

Quella delle auto d'epoca è una passione che coinvolge tantissime persone, in quanto alcuni di questi veicoli hanno un fascino che le auto moderne non posseggono. Per questo motivo, le antiche auto possono assumere un valore talvolta di gran lunga superiore a quelle di ultima generazione, soprattutto se vengono restaurante sia a livello meccanico che di estetica. Per eseguire quest'ultima operazione non è necessario rivolgersi a del personale specializzato, ma è talvolta sufficiente anche agire da soli. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come rinnovare gli interni di un'auto antica.

Assicurati di avere a portata di mano: Detersivo per lavatrice Ace gentile Bastone per miscelazione Guanti di plastica o gomma Panno daino Straccio per pulizia Kit rivestimento in pelle Ferro da stiro Prodotto per vinile

1 Lavare i sedili Dovrete miscelare 4-5 tappi pieni di detersivo liquido in circa metà secchio contenente acqua calda ed immergete lo spazzolone nell'acqua con i guanti, mentre lavate. Giunti a questo punto potrete strofinare in modo delicato con acqua saponata, i vostri sedili in vinile vecchi. Fate questo lavoro soltanto se lo sporco è difficile e raggiungendo le zone in cui il vinile non è fragile, vedendo lo sporco negli angoli che sono poco accessibili, maggiormente quelli delle tubazioni. Dovrete lavare per due volte minimo, buttando l'acqua sporca, poi infine potrete pulire i sedili con un panno pulito, a secco.

2 Lucidare la pelle Ora potrete applicare una quantità abbondante di prodotto per la lucidatura della pelle, in un morbido ed asciutto panno, poi strofinate per bene la superficie del rivestimento dei sedili in pelle. Rovesciate la stoffa del panno, cioè dalla parte pulita, poi dovrete rifare il lavoro. Aspettate un'ora poi togliete la pelle dalla lucidatura in eccesso del condizionatore con un pulito panno. In seguito dovrete pulire la tappezzeria con un detergente per interni della macchina. Per finire dovrete ora pulire in modo delicato la tappezzeria, con un panno asciutto poi utilizzate uno spazzolone sopra le macchie fino a che non spariscono.

Continua la lettura

3 Riparare la pelle Ora usate un cerotto in vinile o in pelle per riparare appunto l'antica pelle o il vinile, applicandolo con il ferro da stiro.  Mettete il cerotto sulla parte, che sarà da riparare asciutta e pulita, ed appoggiateci sopra il ferro da stiro a medio riscaldamento finché non si fonde col vinile o la pelle.  Approfondimento Come pulire i sedili in pelle (clicca qui) Una raccomandazione molto utile da seguire è quella di seguire tutte le indicazioni per la levigatura e la finitura del materiale, usando i prodotti che sono inclusi nel kit.  Infine, ripulite infine la pelle con un detergente ideale per pelle, oppure con un detergente per il vinile.

Non dimenticare mai: Per interventi più specifici su moquette, è preferibile rivolgersi a ditte specializzate.

Come pulire la tappezzeria in pelle di un'auto Sicuramente molti di voi avrete utilizzato svariati prodotti per pulire la ... continua » Come riparare un taglio su un sedile di pelle di un'auto Le numerose ditte di automobili, danno la possibilità agli acquirenti di ... continua » Come rifare i sedili dell'auto Quando si decide di disfarsi della propria vettura, rifare i sedili ... continua » 5 errori da evitare nella pulizia dell'auto Una pulizia regolare ed accurata degli interni dell'auto è molto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come lavare la macchina

Le automobili sono spesso soggette alle azioni del tempo, pioggia, vento, animali e quant'altro possa portare sporcizia alla carrozzeria. Di tanto in tanto quindi ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.