Come riottenere la patente dopo la revoca

di Patrizia T. tramite: O2O difficoltà: media

La revoca della patente è un provvedimento che viene disposto dal Giudice, dal Prefetto oppure dalla motorizzazione civile a seguito di infrazioni gravi commesse dal conducente, oppure quando quest'ultimo non risulti più idoneo a condurre il veicolo. In ogni caso, la revoca non è un'interdizione definitiva, per cui trascorso un determinato periodo di tempo, la patente può essere conseguita di nuovo. In questa guida, spieghiamo quindi come fare riottenere la patente dopo la sua revoca.

1 I motivi che possono comportare la revoca, sono illustrati nel Codice della Strada. Fra i vari comportamenti contrari alla morale che portano a tale provvedimento, figurano anche le gare clandestine di velocità dalle quali derivino morte o lesioni di una o più persone, nonché il fatto di essere soggetto incline alla delinquenza e l'essere sottoposto a misure di sicurezza preventiva. Ci sono poi le varie violazioni al Codice della Strada come ad esempio guidare contromano su strade urbane ed extraurbane ed in più la guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

2 Per iniziare è doveroso dire che che i tempi tecnici per riottenere di nuovo la patente che è stata revocata, variano da caso a caso. Innanzitutto è necessario che trascorra almeno un anno dalla revoca per guida con la patente sospesa. Devono invece trascorrere almeno tre anni nel caso in cui il conducente di un veicolo ha avuto la revoca della patente per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti. Due anni di tempo sono inoltre necessari per tutti gli altri casi e meno lievi. Per riottenere di nuovo la patente dopo la revoca, bisogna dunque presentare un certificato medico che attesti le perfette condizioni fisiche e psichiche, nonché il superamento delle nuove prove teoriche e pratiche.

Continua la lettura

3 Inoltre è doveroso ricordare che, in quei casi in cui la revoca della patente sia stata dettata da comportamenti più gravi, una volta riconsegnata si viene classificati come neopatentati per cui sarà necessario attenersi ai limiti di velocità e di potenza (per evitare la decurtazione del doppio dei punti) è per ottenere la patente C, bisognerà prendere prima quella di categoria B (regola della propedeuticità).  Nel caso in cui si riottiene la patente revocata a seguito di mancanza dei requisiti psico-fisici (nel frattempo recuperati), non si verrà considerato come un neopatentato e tanto meno non sarà obbligatorio attenersi alla suddetta regola per conseguire la patente di categoria C e D.

Come riottenere la patente ritirata La patente di guida può essere revocata, sospesa oppure ritirata nei ... continua » 10 consigli per migliorare la sicurezza stradale Ogni anno si registrano un alto numero di vittime legato agli ... continua » Guida ai certificati di abilitazione professionale I Certificati di abilitazione professionale (C. A. P.) vengono oggigiorno rilasciati ... continua » Guida ai certificati di abilitazione professionale I Certificati di abilitazione professionale (C. A. P.) vengono oggigiorno rilasciati ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come conseguire la patente A2

Uno dei momenti tanto attesi dai più giovani è quello del conseguimento di traguardi fondamentali che sotto alcuni punti di vista permettono di spaziare e ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.