Come riparare i fari anteriori ingialliti rimuovendo l'opacità

di Edvige Sanna tramite: O2O difficoltà: facile

Le automobili vecchie presentano molto spesso varie problematiche al motore e alla carrozzeria. Nonostante vengano effettuate regolarmente delle manutenzioni al mezzo, molte le persone sottovalutano il controllo dei fari che, invece, risulta essere di primaria importanza per garantire una corretta visibilità. A tale proposito, nei passi successivi di questa guida ci occuperemo di capire come possiamo riparare autonomamente i fari anteriori ingialliti, rimuovendo l'opacità. Vediamo dunque come procedere.

Assicurati di avere a portata di mano: xerapol Polish Panno pulito Ammoniaca Detergente per vetri

1 Il primo passaggio da effettuare, per eseguire una corretta manutenzione dei fari ingialliti, consiste ovviamente nello smontare i fari. Per eseguire questa operazione dovete aprire il cofano della vostra automobile agendo sulla leva posta sotto il volante e mettendo il cofano in sicurezza tramite l'apposita astina. Prendete ora la chiave a brugola e levate le due viti che fermano i fari alla carrozzeria. Ovviamente questa operazione dovrà essere effettuata due volte, proprio perché i fari sono localizzati in due unità ben distinte. Una volta che avete tolto le viti, tiriate il faro verso di voi per sgancialo, quindi togliete anche gli spinotti di alimentazione eseguendo sugli stessi una leggera pressione.

2 Passiamo quindi alla pulizia vera e propria del faro. Per eseguire una pulizia completa e profonda dovrete utilizzare un apposito prodotto chiamato "xerapol". Questo dovrà essere passato per bene su tutta la parte interna e su quella esterna dei fari con l'aiuto di un panno asciutto, e andando a eseguire una serie di movimenti circolari. I fari, così facendo, risulteranno drasticamente più puliti, ma dovranno essere ancora trattati per poter così eliminare tutti gli eventuali residui del prodotto presenti. Prendete quindi dell'ammoniaca e passatela, utilizzando un fazzoletto, sulla superficie dei fari facendo sempre andando a eseguire dei movimenti circolari. Infine, lasciate asciugare il tutto. Quando i fari saranno completamente asciutti, dovrete pulire ancora la superficie utilizzando un prodotto chiamato "Polish". A questo punto non vi resta altro da fare che lucidare il tutto con l'aiuto di un panno asciutto e pulito.

Continua la lettura

3 Una volta che anche la lucidatura del faro si sarà completamente asciugata, potrete procedere con il rimontaggio dei fari.  Per farlo, dovrete mettere prima tutte le lampadine tolte al vecchio faro e posizionare nuovamente ogni faro nel suo scomparto della carrozzeria.  Approfondimento Come montare dei fari tuning sulla Peugeot 106 (clicca qui) Riprendete quindi nuovamente la chiave a brugola e stringete adeguatamente entrambe le viti di fissaggio, assicurandovi che i fari risultino ben montati e stabili nel loro scomparto.  A questo punto andate a regolare manualmente, dall'interno della macchina, la posizione dei fari per evitare che essi possano risultare troppo alti o troppo bassi.  Eseguendo correttamente tutta questa operazione di pulizia, potrete notare, sin da subito, che i fari saranno in grado di darvi una maggiore illuminazione quando guidate nelle ore più buie della giornata.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Rimuovere l'ossidazione dai fari Come pulire i fari

Come sigillare i fari anteriori che fanno condensa all'interno Come pulire internamente i fari anteriori dell'automobile Come montare i fari tuning Peugeot 207 Come sostituire i fari fendinebbia dell’auto

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli