Come riparare la sella della moto scucita

di Alessandro Bocci tramite: O2O difficoltà: media

Uno delle maggiori incomodi dei motociclisti è la rottura completa o parziale della sella, essendo un componente estremamente a rischio di spaccatura, specialmente nelle zone adiacenti alle cuciture oppure nella parte posteriore dove il passeggero talvolta si impiglia con il tacco della scarpa.
Procedere alla propria sostituzione non è abbastanza semplice, ma neanche impossibile: nella seguente dettagliata e particolare guida che vi suggerisco di leggere con attenzione nei passaggi successivi, pertanto, vi spiegherò come bisogna riparare correttamente la sella della moto scucita.

Assicurati di avere a portata di mano: Similpelle Tessuto impermeabile Forbici Ago e filo Sparapunti professionale o colla tipo "millechiodi" Mastice per cotone

1 Prima di cominciare il lavoro di sostituzione, bisognerà valutare l'entità del difetto, ovvero se è presente soltanto un graffietto o la sella della moto è completamente usurata: infatti, quest'ultima potrebbe essere riparata in due modalità, secondo ciò che si preferisce e allo stato della fodera.
Il primo metodo da poter seguire consiste nello scucire l'intera sella già esistente e cambiare la zona lesionata con una parte nuova in similpelle: le operazioni iniziali da compiere in questo caso sono smontare il pezzo ed eliminare ogni graffetta che mantiene bloccato il tessuto della sella.

2 Successivamente, occorrerà scucire il tessuto della sella (segnando vicino alle cuciture il pezzo con il quale andrà cucita), ridisegnare i pezzi sopra un telo di similpelle (lasciando almeno "1,5 cm" in più, allo scopo di rinforzare le cuciture) e riassemblare la sella.
Dopo averla ricucita totalmente, sarà necessario infilarla in maniera da ricoprire perfettamente la gommapiuma del sellino e fissarla bene con una sparapunti professionale o una colla tipo "millechiodi" (che possiede una forte resistenza anche alle sollecitazioni).

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Il secondo metodo (utile quando occorre solo una piccola toppa) prevede di cucire quest'ultima sulla sella originale (senza doverla smontare) e coprire il tutto con un coprisella elasticizzato di marca o sottomarca (acquistabile in un negozio per auto/moto o direttamente online): bisognerà evitare il più possibile di togliere la fodera originale (preferendo sempre un rifodero), in modo da schivare eventuali imprecisioni.
Per impedire che le due fodere scivolino l'una sull'altra, si potranno attaccare usando il mastice per cotone; per impedire la formazione delle bolle, occorrerà fissare bene il fodero da un lato e poi stenderlo dolcemente verso l'altro lato (tirandolo).

Non dimenticare mai: Bisognerà sempre ripassare le cuciture un paio di volte, allo scopo di dare una maggiore resistenza. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come rifoderare una sella rotta di una moto o di uno scooter Riparazione, modifica, rivestimenti e personalizzazione di selle per moto e scooter

Come foderare una sella di scooter Ti accade che dopo alcuni anni la sella del tuo scooter ... continua » Come rivestire la sella di una moto Quando si ha una moto occorre fare spesso manutenzione. I fattori ... continua » Come imbottire la sella di una moto Quando ci si siede sulla sella di una moto, occorre prestare ... continua » Manutenzione: Come riparare le sospensioni della moto Che cosa sono le sospensioni di una moto? Si tratta di ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.