Come risparmiare sul tagliando dell'auto

di Giuseppe D'Ambrosio tramite: O2O difficoltà: media

Oggigiorno, ci sono ancora molte persone, che credono che sia ancora obbligatorio recarsi dalla propria concessionaria di competenza, per farsi controllare l'auto annualmente. Questa è una disinformazione che ormai va avanti da parecchio, dato che con le nuove regole introdotte nel 2002 e 2010. Ma andiamo a vedere nel dettaglio come risparmiare, quindi, sul nostro tagliando dell'auto.

1 La legge Nel 2002, il Regolamento n°1400, definito "Monti", ha stabilito che tutti i veicoli, ancora coperti dalla garanzia, non devono effettuare le operazioni di manutenzione ordinaria presso la rete di assistenza ufficiale della casa madre o dal proprio concessionario. Questa norma, infatti, è stata ribadita e confermata da un Regolamento dell'UE, precisamente il 461/2010. Quindi, questa normativa fa in modo che i tagliandi, possono essere effettuati in qualsiasi officina, che sia di fiducia o meno, purché rispettino degli standard, come ricambi di buona qualità come gli originali etc.

2 Attenzione alle disinformazioni Qualora queste condizioni vengano mantenute, la garanzia non viene persa del tutto, infatti, questa regolamentazione, favorisce la libera concorrenza al consumatore e permette anche di risparmiare abbastanza denaro. Purtroppo, molti concessionari, tentano di nascondere tale normativa, dichiarando che un mezzo non lavorato, presso le loro officine, perda la garanzia. In questo caso bisognerebbe rivolgersi alle autorità competenti, ovvero l'Antitrust.

Continua la lettura

3 Sul web Attualmente, sono presenti molti siti web che offrono diverse offerte, garantendo un rapporto qualità-prezzo eccezionale.  È importante sapere che, avvalendosi di questi servizi offerti, il prezzo finale della riparazione, verrà stabilito prima di iniziare i lavori e non al ritiro dell'auto, come spesso accade nelle concessionarie.  Approfondimento Come controllare i documenti prima di acquistare un'auro usata (clicca qui) Inoltre, sempre su internet, potrete trovare officine autorizzate facilmente, grazie anche alle mappe interattive che vi localizzano e vi cercano l'officina più vicina voi.

4 Conclusioni Su altri siti, invece, come groupon e groupalia, a volte sono presenti dei coupon per eseguire tagliandi alla propria vettura. Prima di acquistarli però, visto il prezzo nettamente inferiore del normale, occorre controllare che si trattino di tagliandi e non di semplici controlli. Ovviamente, un'altra cosa da valutare, è se le officine che offrono il buono, siano officine autorizzate che possano intervenire su quel determinato mezzo, quindi il mio consiglio, è di fare attenzione su internet, perché, oramai basta veramente poco incappare in qualche truffa.

Non dimenticare mai: Rivolgersi ad officine autorizzate Effettuare tutti i tagliandi previsti dalla casa madre

Come fare il tagliando della Fiat 500 1.2 benzina Fare il tagliando alla propria auto è un passaggio doveroso oltreché ... continua » Come cambiare il filtro dell'olio ad immersione della peugeot 206 Cambiare periodicamente l'olio dell'auto e il filtro dell'olio ... continua » Auto usate: 10 regole per non farsi truffare Comprare un'auto è sempre una spesa che deve essere fatta ... continua » Come sostituire gli iniettori della Peugeot 206 Prodotta dal 1998 al 2010 la Peugeot 206 è una supermini ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come comprare un'auto in Germania

L’acquisto di un’auto è sempre un investimento importante per ogni cittadino italiano. Tutti vorrebbero spendere il meno possibile, ottenendo nello stesso tempo una ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.