Come scaldare le gomme della moto

di Marcella Caruso tramite: O2O difficoltà: facile

Il mondo delle due ruote affascina e coinvolge un numero sempre maggiore di appassionati. Andare in moto è uno sport davvero accattivante e divertente, ma è anche molto pericoloso. Per gli amanti della moto, è risaputo che per guidare in tutta sicurezza è necessario tenere i pneumatici sempre alla giusta temperatura. In questa guida illustreremo tutte le tecniche di cui potersi avvalere al fine di scaldare le gomme della moto. Vedremo tutte le operazioni da fare per rendere le gomme performanti e poter affrontare le curve con la massima sicurezza. Siete pronti? Vediamo allora come agire!

Assicurati di avere a portata di mano: una moto e un bel pò di pratica

1 Controllo delle gomme Al fine di garantirsi sempre una certa sicurezza, il motociclista oltre a provvedere a fare andare le gomme sempre in temperatura, deve necessariamente controllare la pressione e lo stato di usura delle ruote. Questa doverosa verifica influisce notevolmente sulla prestazione e sul chilometraggio. È inoltre bene ricordare che, se la nostra moto monta delle gomme in miscela, è ancora più importante scaldarle in modo ottimale.

2 Velocità costante Per raggiungere lo scopo prefissato e quindi per. Riscaldare le ruote del mezzo nel migliore dei modi ed in breve tempo, quando si sale in sella alla propria moto bisogna mantenere un'andatura costante per qualche chilometro. In seguito iniziare ad aumentare gradualmente la velocità. Occorre alternare le accelerazioni alle frenate brusche ed il gioco è fatto! Il classico metodo dello zig-zag, invece non risulta essere molto efficace.

Continua la lettura

3 Tempi di riscaldamento È doveroso precisare che non tutte le gomme sono uguali e quindi necessitano di differenti tempi di riscaldamento.  Inoltre, le condizioni atmosferiche e l'ora del giorno influiscono notevolmente sui tempi di riscaldamento delle ruote.  Approfondimento Come regolare la pressione delle gomme di una moto (clicca qui) In una fredda sera d'inverno, magari sotto la pioggia, le gomme faranno davvero fatica a scaldarsi, ma se invece al contrario state guidando in estate, in una giornata di pieno sole e la temperatura è di 30 gradi sarà sicuramente più facile scaldare le gomme.  Infatti l'asfalto assorbe il calore del sole e lo trasmette alle gomme che si scaldano in pochi minuti.

4 Quando le ruote raggiungono le temperature adeguate Dopo avere indicato come procedere per riscaldare al meglio le ruote della propria moto, è importante sottolineare che la cosa più complicata è intuire il momento in cui le gomme hanno raggiunto la giusta temperatura. Questa sicuramente non è una operazione semplice ed alla portata di tutti, inquanto sicuramente necessita di parecchia esperienza. Ma, ciò che conta davvero è sentire la moto che piano piano reagisce sempre meglio alle pieghe e soprattutto dà una maggiore fiducia. Sicuramente il tempo e la continua dedizione, possono aiutare ad individuare quando la gomma è scaldata.

5 L'importanza della velocità Il riscaldamento delle gomme dipende anche dalla velocità e dalla porzione di gomma che viene a contatto con l'asfalto nei primi tratti di strada. Ovviamente se si fanno solo rettilinei appena ci si troverà ad affrontare una curva, le nostre gomme saranno ancora fredde, per cui sarà necessario scendere gradualmente in piega, non bisogna avere fretta e soprattutto occorre essere prudenti!

6 Il tipo di gomma Come abbiamo già accennato, anche il tipo di gomma influenza il riscaldamento. La gomma turistica va prima in temperatura, ma non la mantiene per molto tempo. La gomma sportiva impiega più tempo ad entrare in temperatura, ma riesce a mantenerla più a lungo e a essere più performante e sicura. Infine, ricordate che come in tutti i campi quello che gioca molto nella migliore riuscita dello scopo è sicuramente l'esperienza. Quindi, il consiglio è quello di esercitarvi molto senza avere premura ad imparare e soprattutto agite con estrema accortezza!

Non dimenticare mai: non affrettate i tempi, scaldare le gomme richiede pazienza e attenzione soprattutto in condizioni climatiche avverse Alcuni link che potrebbero esserti utili: http://www.motogatti.it/La-Pressione-Delle-Gomme-spesso-si-tralascia-di-controllarla_2613_t1.html

Manutenzione: Come riparare le gomme della moto Chi ama viaggiare è consapevole dell'importanza della manutenzione generale della ... continua » Come controllare la pressione degli pneumatici della moto Circolare con un motoveicolo sicuro è molto importante per l'incolumità ... continua » Le migliori gomme per la moto Le gomme della nostra amata due ruote rappresentano senza dubbio la ... continua » Come fare la manutenzione delle gomme dell'automobile In questa guida, passo dopo passo, provvederò a dare tutte le ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Consigli per non cadere dalla moto

È molto bello girare in moto, specialmente durante la stagione estiva. Tuttavia, dovete sempre fare attenzione ad eventuali imprevisti. Nella nostra guida, vi mostriamo alcuni ... continua »

Pro e contro delle gomme termiche

I pneumatici sono elementi importanti per qualsiasi veicolo che, grazie questi, montati sulle corrispondenti ruote, riesce ad ottenere la propria aderenza sulla strada. Dipende, naturalmente ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.