Come smontare il sedili anteriori della Fiat Panda

di Francesco Trecani tramite: O2O difficoltà: media

Guidare la nostra automobile è un qualcosa di molto bello e di piacevole, in particolar modo se stiamo guidando la nostra auto in delle località da sogno. Se vogliamo avere sempre il massimo comfort alla guida, dovremo accertarci che il nostro sedile sia ben regolato, che non sia traballante e che non sia cedevole. Se il sedile è rotto o visibilmente danneggiato, dovrà essere sostituito in breve tempo. In questa guida vedremo come smontare il sedili anteriori della Fiat Panda.

Assicurati di avere a portata di mano: chiave torx numero 50 guanti da lavoro olio lubrificante sedili nuovi

1 La prima cosa da fare se ci accorgiamo che i sedili anteriori sono danneggiati e se vogliamo sostituirli, è quella di ordinare su internet od in un negozio per auto dei sedili omologati che siano confortevoli e che rispecchino a pieno tutte le nostre esigenze. Una volta ottenuti i nuovi sedili, potremo procedere con lo smontaggio dei sedili anteriori della nostra auto. Dopo aver indossato dei guanti da lavoro, apriamo il cofano della nostra auto, fissiamolo con l' apposita stanghetta e scolleghiamo il cavo della batteria. Se l' auto è stata accesa per lungo tempo, prima di eseguire questa operazione dovremo attendere come minimo 25-30 minuti.

2 È importantissimo scollegare il cavo della batteria, in quanto delle manovre brusche durante lo smontaggio dei sedili, potrebbero azionare gli airbag. Sotto ad entrambi i sedili anteriori, vi è uno spinotto in plastica di medie dimensioni che dovrà essere scollegato a mano. Ora, utilizzando una chiave torx numero 50, dovremo rimuovere tutte le viti che ancorano i sedili all' auto. Se le viti sono molto dure e facciamo fatica a rimuoverle, possiamo spruzzare su di esse un poco di lubrificante. Una volta rimosse completamente le viti, mettiamole accuratamente da parte all' interno di una piccola scatola. Ora, adottando la massima delicatezza dovremo rimuovere i sedili dall' auto. Se i sedili sono molto pesanti, possiamo chiedere un aiuto ad un nostro amico.

Continua la lettura

3 Posizioniamo accuratamente i nuovi sedili anteriori nella nostra auto, fissiamoli con le viti e colleghiamo lo spinotto sotto ad entrambi i sedili.  Ora, dopo aver ricollegato anche il cavo della batteria della nostra Panda, possiamo fare un giro con l' auto per verificare che il tutto sia stato montato alla perfezione.  Approfondimento Come smontare i sedili anteriori della Ford Ka (clicca qui) Per evitare di rovinare i sedili nuovi, possiamo montare su di essi dei coprisedili del colore che più amiamo.  Magari per rendere la guida molto più confortevole e per rendere il sedile più confortevole anche al nostro passeggero, possiamo mettere sui sedili degli splendidi schienali ortopedici.

Non dimenticare mai: Comprare dei sedili omologati

Come cambiare la fodera dei sedili dell'auto Se siete proprietari di un'auto può capitare oppure già vi ... continua » Come sostituire gli interni dell'Audi A3 Guidare una macchina è certamente una delle emozioni più grandi che ... continua » Come togliere le macchie dai sedili dell'auto Uno dei mezzi di locomozione più utilizzati è l'automobile. Logicamente ... continua » Come sostituire i sedili della Ford Fiesta I seggiolini di un'auto tendono a logorare con il frequente ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come restaurare una Fiat 127

Sono iniziati gli anni settanta, il divario con il decennio precedente e netto e i tempi consapevolmente stanno cambiando, mutano gli usi e i costumi ... continua »

Come pulire i sedili in pelle

I sedili in pelle donano un aspetto assai elegante all'auto posseduta. Chi ne è provvisto sa benissimo che richiedono una maggiore attenzione e manutenzione ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.