Come sostituire gli ammortizzatori Alfa 147

di Francesco Capodicasa tramite: O2O difficoltà: media

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le informazioni utili su come sostituire gli ammortizzatori dell'Alfa 147. Un'auto infatti, dopo aver percorso all'incirca cento mila chilometri, comincia a presentare degli sbalzi e scossoni sempre più frequenti. Significa in poche parole che gli ammortizzatori del veicolo necessitano di essere sostituiti. La procedura non è particolarmente complicata e si può operare anche senza la necessità di un meccanico.

1 Il primo passo da fare sarà quello di procurarsi gli ammortizzatori nuovi presso un negozio di accessori per auto. Avendo cura di portare con sé anche il libretto di circolazione. In alternativa, sarà possibile acquistare gli ammortizzatori nuovi ordinandoli direttamente su internet attraverso appositi siti specializzati nella vendita di questi accessori.

2 Una volta reperiti i nuovi ammortizzatori, portarsi in un luogo sicuro con l'Alfa 147 e poi procurarsi un cric ed una chiave a croce. Il cric andrà posizionato al centro dell'automobile, la quale poi andrà sollevata da terra di modo da riuscire poi a sfilare le ruote con estrema facilità. Le ruote andranno smontate servendosi della chiave a croce, quindi inserire al di sotto del mozzo un martinetto che faccia da sostegno. Ricordarsi che, per sostituire gli ammortizzatori, bisognerà operare su tutte e due le ruote per far sì che l'operazione riesca nel migliore dei modi. Inoltre, ciascun componente che si andrà a smontare, dovrà poi essere riposto in ordine preciso di montaggio, di modo che in fase di rimontaggio non si verifichino intoppi di nessun tipo.

Continua la lettura

3 Bisogna tenere presente il fatto che l'ammortizzatore risulta essere montato nel puntone che comprende ammortizzatore, silent block e le molle.  Tutto questo viene fissato in questo modo: nella parte superiore tre viti lo tengono ben saldo al telaio dell'auto; la parte inferiore invece è fissata attraverso due viti al fusello della ruota.  Approfondimento Come sostituire gli ammortizzatori alla Opel Meriva (clicca qui) Svitando dunque tutte e cinque le viti, sarà possibile togliere l'ammortizzatore dalla propria sede e sostituirlo con quello nuovo.  Non bisogna commettere l'errore di rimuovere un solo puntone alla volta dell'Alfa 147.  Una volta conclusa l'operazione di sostituzione degli ammortizzatori, è sempre consigliabile fare un giro di prova per verificare che questi ultimi funzionino.  In ogni caso, sarà prima necessario accertarsi che l'impianto idraulico non sia stato danneggiato, così come lo stelo dello stantuffo dell'ammortizzatore.

Come sostituire gli ammortizzatori della Fiat Idea In questo articolo vedremo come sostituire gli ammortizzatori della Fiat Idea ... continua » Come cambiare gli ammortizzatori della Passat In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili ... continua » Come sostituire le sospensioni alla Volvo D5 In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili ... continua » Come cambiare gli ammortizzatori della Renault Twingo Gli ammortizzatori, su un'auto come la Renault Twingo, sono elementi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.