Come sostituire gli interni dell'Audi A3

di Giulianomaria D'Amato tramite: O2O difficoltà: media

Modernizzare la propria auto è un'idea che sfiora la mente di molte persone, sopratutto se l'auto è costosa e, più che cambiarla. Si ha solo il desiderio di cambiare gli interni. Per fare questo lavoro ci si può affidare a qualcuno che lo faccia di professione ma, in realtà, comprando i vari pezzi di cui parleremo in seguito, è possibile cambiare gli interni del proprio veicolo anche da soli, senza spendere quindi altri soldi. Basta solo un po' di praticità e sopratutto un po' di tempo libero. In questo articolo descriveremo, in dettaglio, come sostituire gli interni dell’ Audi A3. Ma adesso basta perdersi in chiacchiere, iniziamo!

Assicurati di avere a portata di mano: Sedili nuovi, guide nuove o usate, pannelli

1 Informarsi sulla compatibilità dei modelli. L'automobile che interessa a noi oggi è l'Audi A3. Dovete fare molta attenzione: infatti, gli interni delle auto sono spesso di dimensioni diverse ed alcuni non sono intercambiabili, quindi, prima di spendere soldi inutili, informatevi sempre sulle dimensioni degli interni della vostra automobile.

2 Scegliere i modelli. Per prima cosa si deve decidere quali sedili mettere capendo quali sono i modelli che si possono scegliere. Prendendo come esempio l’Audi A3, le versioni che non richiedono molti cambiamenti sono quelle del modello Sporting e del restyling. Per comprare ciò di cui abbiamo bisogno possiamo rivolgerci o ad un rivenditore o sui siti che vendono oggetti ed automobili usate. È importante capire che non troverete mai un insieme unico da acquistare per l'interno, infatti, nel caso dell’ Audi A3, gli interni vanno ordinati parte per parte.

Continua la lettura

3 Sapere le misure. Una volta acquistato tutto il necessario, ricordandoci (segnatevi degli appunti sulle misure per facilitarvi il lavoro) come era montato il sedile precedente, procediamo a sistemare quelli nuovi.  Ricordiamo che va prima messa la guida (nuova o usata) e poi successivamente il sedile.  Approfondimento Come cambiare i tergicristalli all'Audi A3 (clicca qui) La procedura è molto semplice: una volta ottenuti tutti i pezzi e assemblato il nuovo sedile, bisogna smontare la seduta e la spalliera del vecchio.  E’ necessario sottolineare che va smontata prima la parte su cui ci si siede per poter poi riuscire a togliere facilmente la spalliera.  Tolti quelli vecchi si procede a montare i nuovi, seguendo lo stesso procedimento: prima la seduta poi la spalliera.  Una volta montati i sedili e le guide è necessario pensare ai pannelli.  La procedura è estremamente semplice: prestare molta attenzione nel momento in cui si staccano quelli da sostituire e montare i nuovi nello stesso modo in cui erano messi i precedenti.
La guida termina qui.  Come avrete notato, sostituire gli interni di un automobile è tutt'altro che un lavoro veloce e semplice eppure, con un po' di impegno, otterrete sicuramente un risultato più che soddisfacente.  In bocca al lupo!. 

Non dimenticare mai: Prima di comprare l'occorrente assicurarsi che i sedili nuovi e quelli vecchi abbiano la stessa dimensione.

Come cambiare i freni dell'Audi A3 Al giorno d'oggi, malgrado la presenza di numerosi mezzi pubblici ... continua » Come sostituire il filtro dell'aria all'Audi S3 Il filtro dell’aria è a dir poco indispensabile per ciò ... continua » Come sostituire la frizione dell'Audi A4 Se già da qualche anno sei in possesso dell'Audi A4 ... continua » Come sostituire il filtro dell'aria all'Audi S3 Il filtro dell’aria è a dir poco indispensabile per ciò ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.