Come sostituire il radiatore della Ford Fiesta

di Unknown Unknown tramite: O2O difficoltà: media

In questa guida vi spiegheremo un metodo semplice per sostituire il radiatore di un'automobile Ford Fiesta. Soprattutto se la vettura è un pochino vecchia, potrà capitare che a causa dell'effetto corrosivo dell'acqua, il radiatore perda del liquido refrigerante, provocando anche gravi danni al motore. Pertanto, se vi capiterà di trovare in terra qualche macchia di liquido, è fondamentale non perdere ulteriore tempo prezioso e procedere all'immediata sostituzione del radiatore. Vediamo, dunque, come procedere nel dettaglio.

Assicurati di avere a portata di mano: Nuovo radiatore liquido refrigerante, antigelo ed acqua distillata fascette di metallo

1 Per prima cosa è necessario recarsi in un negozio di autoricambi, per acquistare il radiatore adatto alla propria Ford Fiesta. Il nostro consiglio è quello di comprare l'originale, ma se si ha l'intenzione di risparmiare un po' di soldi, può anche andare bene uno compatibile. Al momento dell'acquisto, è buona regola ricordarsi di portare il libretto della propria automobile al centro per ricambi, in modo tale da acquistare il pezzo compatibile per la vettura in questione. Proprio per questa ragione, occorre tenere presente che i motori possono variare da 8 a 16 valvole, e che non è sempre possibile installare lo stesso radiatore in qualsiasi vettura, a causa delle diverse differenze sostanziali. È fondamentale, inoltre, dotarsi del liquido antigelo e dell'acqua distillata, che serviranno per riempire il circuito una volta che è stato correttamente svuotato.

2 A questo punto si può aprire il cofano del motore, ed individuare il radiatore. In seguito, si inizierà a smontarlo. È necessario accertarsi, comunque, che il motore sia completamente freddo e per nessuna ragione si deve aprire il tappo del radiatore se il motore è ancora caldo. Vi ricordiamo che nella Ford Fiesta il tappo si trova su una vaschetta trasparente dove si può controllare il livello residuo del liquido. Una volta che il tappo del radiatore è stato svitato, occorre identificare i tubi che portano e che tolgono i liquidi dal motore. Successivamente, occorre allentare la fascia del tubo più basso, per poi spostarla dall'imbocco. In seguito, staccare questo tubo, facendo defluire l'eventuale liquido che è presente nel circuito. Dopodiché, staccare allo stesso modo anche il sensore di temperatura, i condotti delle ventole ed il tubo superiore.

Continua la lettura

3 Giunti a questo punto, occorre staccare le ventole del radiatore, e successivamente quest'ultimo.  È necessario svitare tutti i bulloni che tengono saldato il radiatore stesso al telaio dell'automobile, per poi rimuovere tutto il pezzo.  Approfondimento Come sostituire il radiatore alla Skoda Rapid (clicca qui) Se non lo è stato ancora fatto, occorre svitare i bulloni che mantengono fisse le ventole, rimuovendole ed andandole a fissare nel nuovo radiatore.  È necessario fare la medesima operazione anche per il sensore della temperatura, della vaschettina, contenente il liquido ed eventuali altri pezzi.  Seguendo il processo inverso, si andrà a rimontare il tutto, a partire dai tubi fino al blocco finale delle fascette.  Il lavoro più impegnativo è quindi terminato.  A questo punto, non rimane altro da fare che riempire il circuito con il liquido refrigerante, per poi mescolare l'acqua distillata al liquido antigelo (con il rapporto di una tacca di acqua distillata e tre di antigelo) e riempire la vaschetta fino alla scritta "MAX".  Il prossimo passaggio da fare è quello di accendere il motore senza mettere il tappo, in modo da fare scomparire le bolle d'aria che sono presenti nel circuito.  Si vedrà, così, salire il livello del liquido, e si dovrà procedere ad avvitare il tappo, per poi aspettare che ripartano le ventole, mantenendo sempre acceso il motore.  In seguito, lasciare raffreddare il motore dell'auto, svitare il tappo ed eseguire il rabbocco del liquido fino ad arrivare al livello "MAX".

Come sostituire il radiatore della Citroen Berlingo A valle della stagione invernale, può essere relativamente facile trovarsi nella ... continua » Come cambiare il radiatore alla Toyota Yaris Toyota Yaris, un nome che è una garanzia: utilitaria dalle buone ... continua » Come sostituire il radiatore alla Suzuki Celerio Nel variegato panorama delle citycar, la Suzuki Celerio occupa di certo ... continua » Come sostituire il motore dalla Ford Fiesta La sostituzione del motore di una Ford Fiesta è un processo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come cambiare il radiatore

Generalmente il radiatore dell'auto difficilmente si rompe per cause "naturali", può capitare però che, a causa di piccoli urti all'anteriore dell'auto o ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.